Comunicati

IL SANSEVERESE CIRO ROMANO E’ FINALISTA DEL CAMPIELLO GIOVANI 2016

L’applauso è tutto per ROBERTO VECCHIONI che canta “La lettera d’amore” dedicata allo scrittore e poeta FERNANDO PESSOA. E così si chiude la prima tappa dell’evento, la 54° edizione del PREMIO CAMPIELLO a Milano. Il giovane Sanseverese CIRO ROMANO, autore di alcuni testi scritti per “I SENZA RESA” di ANTONIO RENZONE (Cover Band di VASCO ROSSI) un po’ per la passione per la scrittura e per la musica d’autore, un po’ per curiosità e per misurare se stesso, decise di iscriversi al concorso con un testo intitolato “DOVE SEI”, dedicato interamente a “PA’#33″. Giuria dei Letterati, quest’anno, ROBERTO VECCHIONI: <<Tantissimi libri da leggere, sto cercando di capire dai colleghi veterani il loro talento giovanile”. Tra circa 1500 testi, l’autore CIRO ROMANO si qualifica tra i primi dieci ed accede alla  finalissima del CAMPIELLO GIOVANI 2016, trasmessa in diretta da RAI5. ROBERTO VECCHIONI, nella giuria e cerimoniere dell’evento, ha snocciolato una serie di testi d’autore sul senso del leggere e dello scrivere. Leggendo questi dieci testi finalisti, dice VECCHIONI, ho provato emozioni profonde in testi altrettanto profondi: <<Il CAMPIELLO è un progetto culturale ed educativo. Valorizza i talenti in erba, promuove la lettura e la scrittura nei giovani emergenti>>. La finale si terrà il prossimo 10 SETTEMBRE 2016. Al concittadino CIRO ROMANO le vive felicitazioni della grande Famiglia della nostra GAZZETTA e…ad maiora semper!

LA REDAZIONE

13957434_10205031709432579_1287449716_n

Altri articoli

Back to top button