ComunicatiPrima pagina

Il sindaco di Apricena Antonio Potenza al sit-in dei trasportatori e degli agricoltori

Da qualche giorno è iniziato lo sciopero degli autotrasportatori sulla S.S.89 per protestare contro il caro carburante. Oltre alla preoccupazione degli autotrasportatori, si aggiunge anche l’allarme degli agricoltori, i quali oltre a lamentarsi degli aumenti, si vedono costretti continuamente a subire numerosi furti e danneggiamenti nelle proprie campagne.
A tal proposito, il sindaco di Apricena Antonio Potenza, questa mattina ha fatto sentire la sua presenza al sit-in dei trasportatori e al tavolo con gli agricoltori, indetto a Torremaggiore insieme ai sindaci dell’Alto Tavoliere.
“Questa mattina due importanti momenti.
Ho portato la vicinanza agli autotrasportatori della nostra città e della nostra Provincia, bloccati sulla ss 89, che stanno protestando giustamente, per gli aumenti spropositati dei costi di questi giorni – dichiara il sindaco – .
Subito dopo a Torremaggiore, a fianco degli agricoltori, falcidiati da vecchi e nuovi problemi: aumenti dei costi, furti, etc.
In entrambi i casi ho garantito la mia e nostra vicinanza e presenza in prima linea, a difesa di due settori importanti che rappresentano pilastri vitali per il nostro territorio.
Purtroppo le competenze sono del Governo, che al momento sta facendo molto poco per risolvere questi problemi.
Dobbiamo far sentire la nostre voce.
Tutti insieme.” – conclude Antonio Potenza

Altri articoli

Back to top button