ComunicatiPrima pagina

IL VECCHIO E IL MARE, READING TEATRALE CON NAZARIO VASCIARELLI – LA GRANDE LETTERATURA NEL CHIOSTRO PALAZZO CELESTINI

Si è tenuto, maredì 15 settembre 2020 il reading teatrale IL VECCHIO E IL MARE, con l’attore Nazario Vasciarelli, manifestazione che contribuisce a portare la grande letteratura nell’estate sanseverese. Davanti ad un pubblico attento e caloroso, l’attore sanseverese ha fatto rivivere le gesta e la vita psicologica di Santiago, il vecchio pescatore protagonista del capolvoro di Hernest Hemingway. Un adattamento che ha mantenuto l’autenticità dell’opera, e che ha visto la voce narrante affidata idealmente a Manolin, il ragazzo che sostiene il vecchio Santiago.
Suggestiva la cornice del Chiostro Palazzo Celestini, come la disposizione delle luci di scena.
La lettura è stata accompagnata dal pianoforte di Salvatore de Iure. La scenografia a cura di Giovanna De Lorenzis. Ad impreziosire la serata gli scatti d’autore di Luigi De Blasi.
Lo spettacolo rientra tra le offerte artistiche del gruppo C.Art.A di San Severo.
La manifestazione è in cartellone per San Severo Sere d’Estate 2020.
Il vecchio e il mare ( The Old Man and the Sea) è considerata l’ultima grande opera narrativa pubblicata in vita da  Ernest Hemingway nel 1952. Premiata nel 1953 col  Premio Pulitzer, fu fondamentale per l’ottenimento del  Premio Nobel per la Letteratura nel 1954.
La storia semplice di Santiago, un vecchio pescatore cubano, che dopo una lotta in mare aperto riesce a pescare il pesce più grande che abbia mai visto, conquista i lettori d’ogni tempo. Impari la lotta contro il mondo, non riuscirà a portare il marlin in porto, gli squali, attratti dal sangue e dalle ferite dell’animale legato ad un lato della piccola imbarcazione,a poco a poco lo divoreranno.
Parabola sulla vita e sulla fatica di vivere, sui sogni, le passioni e la fragilità dell’essere, che da sempre segna il rapporto tra l’autore e il grande pubblico.
Di seguito video di sintesi dello spettacolo

Altri articoli

Back to top button