ComunicatiIn evidenza

IL ‘VIZIETTO’ DEGLI ILLECITI EDILIZI IN CITTÀ

In ogni tempo e in ogni luogo – compresa ovviamente la nostra Città! – c’è chi cerca di fare il dritto e di costruire strutture più o meno solide ed estese senza munirsi dei titoli abilitativi. Naturalmente in tutti casi in cui gli illeciti sono visibili scatta prima o poi l’azione di controllo della Polizia Locale, al fine di applicare le varie sanzioni previste dalle leggi in vigore. Anche in questi ultimi mesi – come è stato ben documentato dall’Albo Pretorio del Comune – il ‘vizietto’ si è ripetuto in città con conseguenti interventi per più illeciti, ben descritti nei rapporti con l’evidenziazione delle norme violate e la consueta omissione delle generalità dei responsabili degli abusi edilizi (previsti dall’art. 23 del D.P.R. 380 dell’anno 2001). Non sarebbe male che <<certa gente>> capisse che oggi con i mezzi a disposizione, apparecchiature di videosorveglianza in primis, è difficili sfuggire alla mannaia della giustizia e che i danni che vengono provocati alle proprie tasche sono decisamente pesanti. A questo proposito, in barba a quanti continuano a tentare in ogni modo di farla franca e per il rispetto che si deve alla stragrande maggioranza dei cittadini che rispettano le leggi anche in questa materia, lanciamo un appello alle forze dell’ordine in servizio nella nostra città a non trascurare mai tali controlli. Anche questo contribuisce a rendere più disciplinata la civile convivenza locale e ad educare, nel contempo, le giovani generazioni al rispetto di ogni legge. La migliore educazione civica è quella dei fatti e non certo quella delle (tante, troppe…) parole.

Altri articoli

Back to top button