ComunicatiPrima pagina

INCENDIO CHIEUTI: SI MUOVE EMILIANO

In mattinata arrivo a Chieuti del Capo Dipartimento della Protezione Civile e del direttore ARIF
Chieuti: A seguito della urgente richiesta avanzata dal Sindaco di Chieuti, Diego Iacono, per far fronte alle gravi conseguenze dell’incendio avvenuto nel pomeriggio del 16 agosto, il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano in una nota ha espresso vicinanza a tutta la popolazione di Chieuti.
Nella mattinata di oggi lo stesso Emiliano ha inviato a Chieuti una delegazione della Protezione Civile Regionale con il Capo Dipartimento dott. Lerario e il direttore dell’Agenzia Regionale per le Attività Irrigue e Forestali dott. Ferraro.
L’incontro con il Sindaco di Chieuti e l’intera giunta comunale, presenti Dalila Rossini, Flavio Vitulli e il consigliere Michele Di Lucia, si è tenuto nella sala consiliare del Comune di Chieuti.
Dal canto suo il Sindaco Iacono ha ringraziato il presidente della Regione Puglia e gli interlocutori per l’immediato intervento degli Enti regionali. Ha ribadito la necessità di aprire un nuovo discorso per le politiche ambientali nel territorio chieutino. Ha poi concluso con la richiesta d’aiuto per tutti i cittadini che hanno avuto danni irreparabili.
L’assessore all’agricoltura Flavio Vitulli ha chiesto aiuto per tutti gli agricoltori sempre più colpiti da eventi che penalizzano non poco le loro attività.
Il Capo Dipartimento della Protezione Civile ha portato i saluti del presidente Emiliano e ha garantito il pieno sostegno di tutta la Protezione Civile Regionale. Ha inoltre comunicato di voler informare il comandante dei Carabinieri Forestali per aumentare i controlli sull’intero territorio chieutino. L’intenzione è quella di garantire un nuovo percorso di lavoro che veda partecipi il Comune di Chieuti, la Protezione Civile Regionale, l’ARIF PUGLIA, il Prefetto di Foggia, i Carabinieri Forestali, i Vigli del Fuoco e tutte le associazioni di settore per dar vita ad un progetto di rilancio della politica ambientale in questo territorio.
Il direttore dell’ARIF dott. Ferraro ha dato piena disponibilità per nuovi investimenti sul territorio chieutino mediante lavori di prevenzione e di bonifica nelle aree demaniali di proprietà della regione e nelle aree private e di proprietà comunale.
In conclusione il Sindaco ha dichiarato di voler con urgenza emanare un’ordinanza per il divieto di accensione delle stoppie fino alla fine del periodo di massima allerta incendi.
L’incontro è stato aggiornato prossimamente (inizi di ottobre) per procedere nei dettagli alla creazione di una nuova via per garantire a tutti i cittadini tranquillità e sicurezza, ridando all’ambiente tutto quello che gli appartiene.
Dopo la riunione il Sindaco e il Capo dipartimento della Protezione Civile ha fatto un sopralluogo sull’intera area bruciata.

Altri articoli

Back to top button