Comunicati

Indetta mostra dal titolo “Sensazioni smorfiose”.

San Severo, 6 maggio 2017

E’ questo il giorno in cui le menti attive e perspicaci degli alunni dell’I.I.S.S. “Rispoli-Tondi”, hanno dato vita a creazioni dal fascino singolare,dotate di grande senso del gusto. Ebbene sì, è in questa particolare giornata che gli studenti hanno staccato le matite dai loro libri di testo e semplicemente sprigionato la loro creatività, durante l’evento adibito a tale materia. Oggetto di culto sono state figure composte da elementi geometrici che rappresentano, secondo i Buddhisti, il processo mediante il quale il cosmo si è formato dal suo centro e chiamate “mandala”. Figure ascetiche, dotate di un immenso significato simbolico, esse in origine erano realizzate con infinita pazienza dai monaci Buddhisti, i quali si servivano di sabbie colorate disposte con cura peculiare su un ripiano per terra. Certo non è la prima volta che l’istituto “Rispoli-Tondi” offre esempi di uno spiccato estro creativo, tant’è che, durante l’anno scolastico, gli studenti  hanno seguito un percorso artistico, coadiuvati dalla Prof.ssa Morena Petrillo, durante il quale hanno imparato a fare uso di tecniche e mezzi che li hanno portati alla realizzazione di opere che sono state esposte in una mostra dal titolo “Sensazioni Smorfiose “, tenutasi nei locali del Liceo Scientifico “G. Checchia-Rispoli”, aperta alle ore 10 del medesimo giorno. Profitto scolastico o meno, bisogna dire che i ragazzi ce l’hanno messa tutta nell’ottima riuscita di tali appuntamenti, dunque che dire…”Ad maiora semper!”

Raffaele Principito

3B Liceo Classico “M.Tondi”

Altri articoli

Back to top button