ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

INIZI LO SHOW…MA A SIPARIO TUTTO APERTO!

di DESIO CRISTALLI

 Il Sindaco ha vuotato il sacco su quanto forse aveva sullo stomaco da 20 mesi, cioè da quando ha inaugurato il suo mandato comunale. In un’intervista televisiva foggiana ha sciorinato un repertorio di accuse all’Amministrazione precedente, dicendosi in possesso di documenti in grado di dimostrare le sue affermazioni (cosa, se non ricordiamo male, che anche il suo Vice ha affermato in passato). E allora? Che vogliamo fare? Ci sembra appropriata la proposta di DINO MARINO, l’odiato compagno-nemico di quest’Amministrazione, di raccogliere tutti questi documenti, metterli a disposizione del Consiglio Comunale ed eventualmente sciorinare i presunti panni sporchi fuori dalle stanze del Palazzo perchè TUTTI possano valutarli nella loro reale gravità (o presunta tale…). Noi però, secondo legittima professione giornalistica e in nome e per conto dell’opinione pubblica sanseverese, chiediamo che lo show politico-amministrativo cominci pure ma col sipario completamente aperto e non socchiuso, in modo cioè da far vedere i protagonisti di certi sfaceli di ieri e di oggi in palcoscenico…ma anche far intravedere tutti coloro che recitano dietro le quinte, facendo i registi ed i suggeritori. In pratica se vogliamo fare le cose come DIO comanda, facciamole, se invece vogliamo fare come quando insediamo Commissioni Speciali d’Inchiesta a raffica e poi dopo parecchi mesi non sappiamo nulla da Palazzo Celestini…allora lasciamo perdere ed evitiamo però anche di fare ‘minacce’ solo per gettare fumo negli occhi della gente. Si decida, se esistono, come dice MARINO, di dare le presunte camionate di documenti in pasto al Consiglio Comunale e, di riflesso, agli organi d’informazione, perché una tribuna aperta venga sciorinata pubblicamente, concedendo a tutti gli amministratori di oggi – ma anche di ieri e dell’altroieri… – di difendersi e contrattaccare perché non restino zone d’ombra sulla VERITA’. Se pulizia deve essere che pulizia sia…ma totale! Solo che queste ‘recite’ la politica in Italia solitamente le annuncia soltanto perché fa comodo e porta consensi ma poi non si va fino in fondo forse perché non conviene a nessuno. Sia chiaro: per tutta l’informazione queste ‘minacce’ di chiarezza totale sono un invito “a maccheroni e carne”, come si dice efficacemente nel nostro dialetto. Ma di solito chi ha le pietre in mano, nel tempo, preferisce rimettersele in tasca perché su un ring i pugni si danno ma si prendono pure. O NO?  Duemila anni faQualcunoha chiesto a tutti gli uomini senza peccato (amministratori pubblici compresi) di scagliare la prima pietra…e da allora sta ancora aspettando!!!

Altri articoli

Back to top button