ComunicatiPrima pagina

Intervista al funzionario internazionale del C.O.I , Michele Bungaro

di Rosaria D’Errico

Originario di Modugno e di rientro in Puglia, il giornalista ha fatto sosta “in terra di peranzana” per parlarci dell’ albero  d’olivo:
” il primo fra gli alberi che, oltre a  racchiudere la storia dell’umanità, rappresenta le prospettive di un mondo che necessita di qualità ed eccellenza ” 
Nel corso dell’intervista, l’alto funzionario italiano, ha lanciato un appello al sindaco di Torremaggiore :  “ripartiamo dal territorio”

Altri articoli

Back to top button