Comunicati

“ISTITUTO FINANZIARIO DI CAPITANATA PER LE INFRASTRUTTURE “

Creazione di un fondo d’investimento locale per aiutare le imprese e lo sviluppo del nostro territorio.

In Capitanata sono molte le opere infrastrutturali incompiute e irrealizzate, a volte i fondi pubblici sono in stallo o bloccati, vedi Patto per la Puglia, PSR, Gal ecc..,come pure il sistema bancario tradizionale non concede, o concede di rado e in casi particolari, il credito alle imprese, per finanziare lo sviluppo o i progetti delle stesse imprese, costrette poi a chiudere o fallire per mancanza di fondi.

Ideatrice di questo progetto di creare questo fondo d’investimento che funga anche da Istituzione finanziaria innovativa che possa erogare credito alle PMI, è l’associazione Banca del Sole, presieduta dall’ ing. Sergio Priore di San Severo, già proponente del progetto Eco Park di Poggio Imperiale, insieme a partners esteri per lo più cinesi.

Fino al 2012, il mercato del credito per le imprese italiane si poteva circoscrivere ai soli intermediari bancari, mentre gli intermediari non bancari, in particolare quelli esteri, erano di fatto sfavoriti sotto vari aspetti: la riserva di legge per banche e intermediari finanziari, un regime penalizzante di ritenute sugli interessi e imposte indirette, forme di garanzie rigide e complesse, e tempi di esecuzione gravosi in caso di default.
Negli ultimi anni lo scenario è cambiato. La stretta del credito dello scorso decennio e le difficoltà del sistema bancario hanno indotto il legislatore ad agevolare l’esercizio del credito da parte degli operatori non bancari, e a rimuovere gli ostacoli del sistema previgente.

La metamorfosi ha avuto inizio quando il Governo ha preso atto della necessità di diversificare le fonti di liquidità delle PMI italiane, spina dorsale del tessuto economico nazionale, che incontravano difficoltà nell’accesso ai mercati dei capitali.
Con le norme varate per dare nuova forza alla ripresa economica del marzo e dicembre 2012, l’Italia ha incentivato l’emissione di titoli di debito da parte di imprese non quotate, e introdotto agevolazioni fiscali a favore di emittenti e investitori.

Ne è nato un mercato dei ‘mini-bond’ (titoli di debito fiscalmente efficienti emessi da PMI), anche subordinati o con partecipazione agli utili, e cambiali finanziarie con scadenza fino a 36 mesi . Si è anche prevista una deroga ai limiti di leva previsti per legge , per i titoli destinati alla quotazione in mercati regolamentati o sistemi multilaterali di negoziazione.

Il maggior impulso si è avuto nel 2014, con le norme che consentono l’erogazione diretta di credito da parte di fondi di investimento, imprese di assicurazione, SACE S.p.A. e società-veicolo di cartolarizzazione. Nel 2015 sono state poi emanate le norme attuative per consentire l’esercizio di credito da parte dei fondi di investimento, nuove misure per semplificare le procedure di insolvenza e concorsuali e per favorire il mercato degli NPL .

I FIA italiani e dell’Unione Europea sono tenuti al rispetto delle disposizioni in materia di trasparenza e correttezza dettate per la concessione dei finanziamenti alle imprese italiane.

Ritornando al nostro progetto, i nostri partners qualificati (già partecipanti al progetto Eco Park) che ci affiancheranno alla costituzione del nuovo fondo d’investimento in capitanata sono:

– CONSOLE & PARTNERS (Torino)
Advisor Finanziario

– INNOVACTA CAPITAL Slp (Lussemburgo)
fondo d’investimento

– ASIA AXA METAL Ltd (Hong Kong – Parigi)
multinazionale cinese operante nel campo dei metalli e delle terre rare

Ovviamente, il fondo è aperto per le sottoscrizioni anche ad altre imprese, enti o istituzioni pubbliche e private.

La segreteria


BANCA DEL SOLE
Agenzia per la crescita sostenibile

Via Varese n. 13 – S.Severo (sede legale)
Via Foggia Km. 3 – S.Severo (sede Incubatore)
tel/fax:0882-228084

AREA SEGRETERIA

Altri articoli

Back to top button