ComunicatiIn evidenza

ITALIA VIVA SAN SEVERO: UN E-COMMERCE CITTADINO AIUTEREBBE I COMMERCIANTI

Italia Viva San Severo: bisogna aiutare i commercianti della nostra città anche sfruttando il commercio online!
Lo scenario pandemico che, purtroppo, stiamo vivendo ha portato un completo aggravarsi delle già critiche condizioni nelle quali versavano tanti commercianti italiani e i nostri concittadini che lavorano in quei settori non hanno avuto diverso destino. Come al solito, però, i più si scagliano contro il commercio elettronico, mezzo che ha certamente modificato le dinamiche di vendita, senza però chiedersi come poter sfruttare tale condizione e limitandosi ad esternare continue ed inutili lamentele. Quello che stiamo per dire certamente creerà sdegno in alcuni ma non ci si può più nascondere dietro un dito. Ad oggi l’e-commerce è una parte fondamentale della vendita di qualsivoglia genere ed arroccarsi su posizioni ormai arcaiche non fa che aggravare il problema. Le federazioni di commercianti dovrebbero anzi avrebbero dovuto già da tempo aiutare i propri associati nello switch tra commercio classico (che non deve essere assolutamente perso) e commercio digitale (che deve supportare il primo). Le campagne di cui il centrodestra si sta facendo tanto carico a livello nazionale per un “Natale senza Amazon” non fanno che inasprire un passaggio ormai obbligato senza portare alcuna soluzione! La situazione che stiamo vivendo oggi deve essere di impulso per trovare nuove soluzioni che, sfruttando il mondo online, possano favorire le attività commerciali della nostra città! I vantaggi che i consumatori finali ritrovano nel mondo online potrebbero essere amplificati dalla sinergia tra negozio di quartiere e negozio online per tanti motivi: poter vedere online il catalogo del negozio di città può consentire di scoprire articoli che altrimenti non si sarebbe andati fisicamente a vedere; soprattutto in questo periodo di Covid si può avere la necessità di acquistare senza doversi recare presso il punto vendita e senza dover pagare e aspettare la spedizione poiché il commerciante potrebbe attrezzarsi per consegnare personalmente in giornata il pacco; poter ordinare online e poi andare a pagare in negozio (per chi proprio non sopporta la moneta elettronica!); i commercianti avrebbero la possibilità di caricare, senza necessità di avere merce aggiuntiva in magazzino, un catalogo decine di volte più vasto facendo solo attenzione alla data di consegna (qui un accordo tra commercianti e distributori sarebbe ovviamente indispensabile); i commercianti avrebbero tante possibilità in più di affiancarsi al cliente con sconti, promozioni, eventi e potrebbero non limitarsi più alla propria zona! Bisogna capire che il business dei colossi online non sta nel prezzo che riescono a fare (dietro il quale, a volta, si nascondono problemi) bensì nell’assistenza che forniscono prima e dopo la vendita al cliente ma, come dovrebbe essere, certamente il negoziante di città può riuscire facilmente ad offrire un’assistenza mille volte più qualificata visto che conosce la propria clientela e sa come accontentarla! Purtroppo o per fortuna il commercio online è una realtà e bisogna aiutare i commercianti della nostra città a sfruttare tale possibilità!

Per tale motivo Italia Viva, nella figura della consigliera comunale Morena Fontanello e del coordinatore di comitato, Marcello De Filippis, proverà a strutturare, con l’amministrazione comunale e con le associazioni che intenderanno in tal senso collaborare, un viatico per supportare gli esercenti della città nell’implementazione di piattaforme digitali. Questa è una opportunità che deve essere colta subito, sia perché ormai i tempi sono maturi, sia perchè siamo in prossimità del Natale e sia, purtroppo, perchè non sappiamo ancora quando questo stato di emergenza cesserà!

Italia Viva San Severo

Altri articoli

Back to top button