Sport

La Allianz torna al successo: Porto Sant’Elpidio superato 78-49

Riparte la risalita alle posizioni di vertice per la Cestistica che dopo un inizio di 2017 non esaltante (2 su 5 vinte) è obbligata a far risultato e allontanare il magone pescarese. Porto Sant’Elpidio si presenta in Puglia galvanizzata dall’ottimo momento e seguita da una cinquantina di coloratissimi sostenitori.

 

Salto a due e primo canestro dell’incontro segnato da San Severo, con Morgillo, a cui risponde immediatamente Lovatti dalla lunga. Morgillo è scatenato: segna 6 dei 9 punti per San Severo, fissando il punteggio sul 9-6 al 3′. Partita giocata da subito a viso aperto; anche con qualche errore di troppo al tiro, le squadre stan facendo divertire gli oltre mille spettatori. Al 7′, grazie al terzo canestro di Cecchetti, è 16-11 per San Severo che prova a scappare (a 120 secondi toccherà anche il +7). Porto Sant’Elpidio non ci sta e grazie al tiro dalla lunga distanza ( 5 triple), segna il sorpasso proprio sul finale di quarto, chiudendo l 20-21.

 

Dopo 2′ Ciribeni sblocca le segnature nel secondo quarto, con un ottimo appoggio da sotto. Polveri bagnate in questo inizio di frazione: al 15′, sulla tripla di capitan Dimarco, il punteggio è infatti di 27-23, che costringe coach Domizioli a chiamare il primo timeout dell’incontro. Piovono triple sui marchigiani, con vantaggio che tocca il +10 a 3′ dal riposo lungo. Difesa asfissiante e cinicità in attacco caratterizzano la seconda frazione giallo nera: San Severo è bella, a tratti irresistibile. I biancoblù restano imbrigliati nei continui cambi difensivi ed incapaci di reagire alla aggressività sanseverese. Dimarco (3/3 da tre ) fissa il massimo vantaggio locale (+15) e si va al riposo lungo sul 43-28.

 

Cecchetti apre le danze della terza frazione. Terzo quarto molto falloso (si segna col contagocce) con tanti errori al tiro e punteggio che ne risente (al 27esimo, è 48-34). Un doppia tripla di Fiorito prova a riaprire la gara ad 1 minuto dalla terza sirena ma Torresi prima e Fabi poi, piazzano altrettante triple che riportano il punteggio al sicuro:chiusura 56-40.

 

Il canestro di Cacace apre l’ultima frazione, in cui San Severo riesce a sbagliare con Cecchetti e Ikangi due canestri accademici. Rimedia Torresi con una tripla incredibile dall’angolo e bel canestro dall’area per il nuovo massimo vantaggio locale di +21 (63-42) al 34esimo. San Severo, dopo qualche minuto “anomalo”, ritrova carisma e lucidità in attacco, ed il divario aumenta ancora (sulla tripla di Ikangi è addiritura +24). Dopo diversi minuti i marchigiani si sbloccano, con un bel gioco da 3 punti chiuso da Catakovic a 3 minuti dalla fine, ma è davvero dura bloccare le bocche di fuoco giallonere che, ancora con Ikangi (altra doppia-doppia per l’esterno), allunga ancora. I due liberi di Ciribeni chiudono una gara a senso unico per San Severo, sul punteggio di 78-49.

 

Vittoria doveva essere e vittoria è stata: la Allianz Cestistica Città di San Severo ribalta la differenza canestri e supera gli Elpidiensi in classifica, portandosi al quarto posto (in solitaria) – (in coabitazione con Campli). Occorre ora dare un segno di continuità e di ritrovato vigore già da domenica prossima: il prossimo turno di campionato vedrà i Neri ospiti in terra salentina opposti alla Quarta Caffè Monteroni.

 

Il tabellino

 

Allianz Pazienza Cestistica San Severo – Malloni Basket Porto Sant’Elpidio 78-49

 

Parziali: 20-21, 23-7, 13-14, 22-7

 

Allianz Pazienza Cestistica San Severo: Mauro Torresi 14 (1/4, 4/10), Iris Ikangi 14 (4/13, 1/1), Leonardo Ciribeni 14 (3/4, 2/5), MatiasnicholasDimarco 11 (1/2, 3/4), Alessandro Cecchetti 9 (4/7, 0/0), Ivan Morgillo 8 (4/5, 0/1), Jordan Losi 3 (0/1, 1/5), Matteo Fabi 3 (0/0, 1/1), Enzo damian Cena 2 (1/1, 0/0), Andrea Quarisa 0 (0/1, 0/0) – Coach: Piero Coen

 

Tiri liberi: 6 / 8 – Rimbalzi: 39 6 + 33 (Iris Ikangi 14) – Assist: 25 (Jordan Losi 10)

 

Malloni Basket Porto Sant’Elpidio: Alberto Cacace 17 (2/7, 2/4), Fabio Lovatti 6 (0/1, 2/6), Simone Fiorito 6 (0/1, 2/8), Antonio Brighi 6 (0/1, 2/5), Mirko Romani 5 (1/4, 1/2), AdemCatakovic 5 (2/4, 0/1), Diego Torresi 4 (1/6, 0/0), Stefano Cernivani 0 (0/2, 0/1), Fabrizio Piccone 0 (0/1, 0/0), Niccolò Balilli 0 (0/0, 0/0) – Coach: Massimiliano Domizioli

 

Tiri liberi: 10 / 15 – Rimbalzi: 28 5 + 23 (Fabio Lovatti, Simone Fiorito 7) – Assist: 12 (Fabio Lovatti 4)

 

 

 

Mario Caposiena

 

Ufficio Stampa Cestistica Città di San Severo

Altri articoli

Back to top button