Prima pagina

LA “CANZONISSIMA” DEL M° EMILIO TRICARICO – LA MELODIA ITALIANA NELLE PIAZZE CON IL P.E. MUSIKE’-

video
Dopo il successo degli spettacoli Ciak Ascolta il Cinema, Moment for Morricone e I Sogni son desideri, ancora un colpo a segno per il Maestro Emilio Tricarico, che ritorna nell’estate 2022 con “CANZONISSIMA – Voci e Volti della Fortuna”. Uno show tutto musicale in cui il Piccolo Ensemble Musikè farà rivivere i brani che hanno reso celebre la trasmissione televisiva del sabato sera italiano per antonomasia, andata in onda dal 1956 al 1975.
Riecheggeranno così per le vie e le piazze le canzoni di Claudio Villa, Gianni Morandi, Massimo Ranieri, Mina, Celentano, Lucio Dalla, Tony Renis e tanti altri, grazie a  brani inediti, riadattamenti e omaggi, al grido: “Che le canzoni entrino in gara!“. Successi intramontabili, ancora oggi attuali, riferimenti nei decenni per tante produzioni discografiche. Alcuni titoli? La voce del silenzio, Ciao ciao bambina, Granada, e…
Con CANZONISSIMA la canzone italiana approdava sul primo canale RAI, che “rubava” l’idea alla mamma radio e alla trasmissione “Le canzoni della fortuna”. Allora la sera si tingeva di vecchi e nuovi ritornelli, arie e melodie abbinate ai fantastici premi della lotteria:
quando le canzoni erano protagoniste e non accessori di video e reality, e gli italiani ritornavano a sognare ad occhi aperti, tifando per l’uno o l’altro beniamino: sullo sfondo le ferite ancora graffianti della guerra.
A rivisitare il format televisivo più importante d’Italia dal dopoguerra agli anni ’70, il  Piccolo Ensemble Musikè, formazione diretta dal M° Emilio Tricarico, autore degli arrangiamenti e trombettista del gruppo composto dai Maestri Michele Bottalico per la voce pop, Francesco Canestrale per la voce lirica tenorile, Matteo De Padova al basso, Daniele delle Fave al trombone ed Elio Spagnoli alla batteria (gli ultimi due già collaboratori e ideatori insieme al M° Tricarico di tanti e poliedrici progetti). Da ricordare la partecipazione del M° Felice Iafisco alle tastiere: musicista e compositore tra i più apprezzati del territorio, e punto di riferimento per tanti giovani musicisti.
Artisti dauni, provenienti da Manfredonia, Vico del Gargano, San Severo ed Apricena, che partecipano alla nuova scena musicale di Capitanata con idee ed iniziative sempre nuove e sul filo della sperimentazione, determinando una propria impronta artistica e professionale, che spesso diviene matrice anche per progetti altrui, di riconosciuta qualità.
Un linguaggio, la canzone, che si conferma colonna sonora degli italiani, raccontandone la quotidianità e la storia, insieme alle emozioni e ai sentimenti.
Un repertorio in cui il pubblico non potrà che rivedersi, ripescando melodie, volti e ricordi personali e di famiglia, per rivivere, insieme al presente, il calore e le tinte di un’Italia forse non ancora perduta.
Ad aprire lo spettacolo la storica sigla di CANZONISSIMA “Zum Zum Zum”. Chiuderà l’evergreen “Ma che musica maestro” in cui riecheggia la verve di Raffaella Carrà: insieme a Corrado, presentatrice per antonomasia della trasmissione RAI.
Vincente la formula della vocalità pop e lirica, due mondi che si incontrano per dar vita a quel canto all’italiana che tanto grande ha fatto la canzone del Bel Paese, per giungere ad interpretazioni moderne e contemporanee, sempre nel rispetto della migliore canzone italiana.
Un rischio e insieme una grande scommessa l’impiego di due voci maschili, rinunciando per la prima volta al solito schema “voce femminile – maschile”.
Un progetto, quello del Piccolo Ensemble Musikè, vicino al pubblico e che si apre alla comunicazione digitale, facendo del web un vero e proprio laboratorio artistico e relazionale, anche grazie alla nascita della piattaforma www.direzionimusicali.com (voluta e guidata dal trio dei Maestri: delle Fave, Tricarico, Spagnoli) vera e propria fucina di idee, progetti e intese tra diverse realtà musicali, fonte di ispirazione e nuovi slanci.
Il progetto “CANZONISSIMA – Voci e Volti della Fortuna” gode anche di un video promo pubblicato sul web lo scorso 27 maggio, dei singoli: “Quando dico che ti Amo, cantato da Toni Renis nell’edizione del 1968” e “Vent’Anni, che lancia l’intramontabile Massimo Ranieri, vincitore di CANZONISSIMA nel 1970”.
La produzione Audio & Video del Clab Studios di Foggia. Und Engineer, Angelo De Cosimo. Si ricordano i partner – Video promo: Cantine D’Araprì, Studio Volza, Alterego, Cianciaruso Strumenti Musicali.

Altri articoli

Back to top button