ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

LA COALIZIONE DI MIGLIO FA QUADRATO…I ‘NEMICI’ PURE!

di DESIO CRISTALLI

 

Era scontato che l’Amministrazione MIGLIO con l’avvicinarsi delle elezioni amministrative comunali — ma anche con l’addio alla Provincia del suo leader — avrebbe impresso un ritmo più intenso al suo cammino politico-amministrativo. E questo sembrano averlo capito anche i prossimi ‘nemici elettorali’ atteso che stanno spuntando parecchie liste civiche e sta intensificando la sua azione unitaria il Centrodestra che, se procederà compatto fino in fondo, sarà l’avversario numero uno senza ombra di dubbio. MIGLIO ha deciso di ricandidarsi e si giocherà tutto per tornare al vertice di Palazzo Celestini per guidare una seconda consiliatura ma il Centrodestra gli opporrà – ripetiamo, se avrà la capacità di rimanere compatto…cosa che in politica può diventare complicata al momento della scelta del nome del candidato Sindaco – una figura capace di attrarre le attenzioni degli elettori sanseveresi. Al momento, scommetteremmo su un nome di una terna di professionisti che siamo certi arriveranno al ballottaggio finale ma le cui generalità non sveleremmo neppure sotto tortura per non tradire la parola data e per partecipare al toto-sindaci che già impazza in città con scarsa attendibilità realistica. Il fronte di Centrosinistra, ad oggi, sembra non offrire certezze sui possibili alleati (cosa che dovrà però maturare in fretta per non arrivare in ordine sparso all’organizzazione di una efficace campagna elettorale). Tutto ciò mentre, al contrario, sembrano piuttosto decise e sicure di fare strada alcune LISTE CIVICHE, che stanno operando sottotraccia con giovanile spavalderia. Il precedente di MIGLIO ha spinto parecchi a ritenere che si possa fare il ‘colpaccio’ partendo presto e con idee rivoluzionarie e controcorrente rispetto al recente passato. Naturalmente l’attuale maggioranza municipale tenterà di far fruttare al massimo il pallino del gioco che ha in mano e che consente di acquisire consensi nel modo tradizionale facendo tesoro del controllo della macchina amministrativa in ogni campo della vita cittadina. Gli altri competitori, ovviamente, faranno leva su quel che si sarebbe potuto fare di più e meglio negli ultimi quattro anni e mezzo e non è stato fatto. Nulla di nuovo sotto il sole! A tutti, nel rispetto delle legittime convinzioni di ciascuno ma anche della nostra consolidata equidistanza partitica, ci piace ricordare quella che sembra la ‘preghiera’ di ogni competizione elettorale: “DAI NEMICI MI GUARDO IO, DAGLI AMICI MI GUARDI IDDIO!”. Chi ha praticato la politica l’ha imparato spesso a proprie spese…gli altri impareranno presto! Ah, dimenticavo: questa volta vedremo sicuramente una novità più volte annunciata e mai attuata, cioè la presentazione della Giunta Comunale prima di andare al voto! Vediamo quanti avranno il coraggio di farlo veramente, costringendo magari gli altri ad adeguarsi. Una novità non da poco…!

 

Altri articoli

Back to top button