EventiIn evidenza

“LA CULTURA DEL VINO ED IL VALORE DEL DONO” A TORREMAGGIORE

Il nostro territorio è conosciuto per gli ottimi prodotti agricoli e, soprattutto, per il buon vino.

Non solo la terra riesce ad elargire generosamente i propri frutti, ma anche gli stessi uomini riescono a comprendere l’importanza del donare, pur se dovrebbero maggiormente adoperarsi nell’essere più magnanimi.
A Torremaggiore la sezione locale dell’AVIS dedicata al “Prof. S. Ciaccia”, ha organizzato un importante appuntamento in cui poter apprezzare la bontà di alcune specialità non solo di Torremaggiore, ma conosciute anche nel circondario, gli sfrìngele o sfringili, ovvero forme allungate o rotondeggianti di pasta di pane a base di farina, lievito di birra, acqua e sale, fritte nel buonissimo olio evo.
L’evento, intitolato “Novello e Sfrìngele” con degustazione del buon vino e di fritti nell’olio, si terrà il prossimo 13 novembre in Viale G. Di Vittorio, 8, la sede dell’Avis di Torremaggiore che è operativa da ben trent’anni.
Ne abbiamo parlato con il Presidente, la dott.ssa Anna LAMEDICA, la quale ha ribadito l’importanza della donazione del sangue, accompagnata dalla diffusione delle giuste informazioni e, magari, attraverso momenti di convivialità, si possa comprendere ancora di più quanto sia basilare la solidarietà.
L’evento si terrà nel pieno rispetto delle norme sanitarie vigenti in materia di contenimento Covid19.

dr.ssa Anna Lamedica, Presidente sezione AVIS di Torremaggiore

Altri articoli

Back to top button