Festa del SoccorsoIn evidenza

LA FESTA DEL SOCCORSO 2022 CON LA PROCESSIONE DEL PARADISO. La città ringrazia la Madonna per la fine della pandemia

Di Mario BOCOLA

La città di San Severo ha sempre dimostrato nel corso degli anni un amore viscerale per Maria SS. del Soccorso, Patrona della Città e Diocesi e l’ha festeggiata con grande solennità. Purtroppo da due anni i festeggiamenti patronali, a causa della pandemia, non hanno avuto luogo, ma la SS. Vergine è stata omaggiata dai sanseveresi nel suo Santuario con le cerimonie religiose e senza manifestazioni esterne. Ora tutta la popolazione attende con trepidazione che la Festa patronale del 2022 si possa svolgere regolarmente con l’allestimento di un programma religioso e di un programma di eventi culturali e folkloristici che caratterizzano da sempre la nostra festa del mese di maggio. Come è noto si tratta di un appuntamento molto sentito non soltanto dalla città di San Severo, ma da tutto il circondario, dal momento che richiama gente dai comuni viciniori e soprattutto fa ritornare alle origini numerosi concittadini che risiedono da anni fuori San Severo per ragioni diverse. Ripristinare per il prossimo mese di maggio 2022 i festeggiamenti in onore di Maria SS. del Soccorso con altrettanta solennità sarebbe una grande occasione prima di tutto per chiedere alla Madonna di continuare a stendere la sua mano protettrice sulla nostra città, poi per impetrare da Lei finalmente la fine della pandemia e, inoltre, di permettere con la realizzazione di tutte le iniziative collegate alla Festa patronale di far ripartire a pieno l’economia cittadina che è stata fortemente penalizzata dall’emergenza sanitaria. Per rendere più solenni i festeggiamenti del 2022 per la Celeste Patrona, si potrebbe riproporre la bellissima Processione del Paradiso, portando in processione i simulacri di alcuni santi delle chiese parrocchiali e rettorie di San Severo. Tale avvenimento avrebbe, dopo due anni, una risonanza notevole dal punto di vista economico, produttivo, mediatico. Siamo certi che il popolo di San Severo manifesterà ancora più forte l’amore verso la Madonna del Soccorso e non farà mancare il suo sostegno per la realizzazione delle manifestazioni esterne che caratterizzano la Festa.

Vogliamo ora riandare con la memoria ad alcuni anni fa e far rivivere i momenti salienti della processione del Paradiso del 2017.

È stata straordinaria, bellissima, emozionante la processione del Paradiso che ha accompagnato la Madonna del Soccorso, domenica 21 maggio, in occasione dell’80° anniversario dell’Incoronazione avvenuta in Piazza Luigi Zuppetta (ora Piazza Incoronazione) l’8 maggio del 1937. Oltre agli Arcangeli (Custode, Michele, Gabriele e Raffaele) e ai compatroni San Severo e San Severino ben 20 simulacri dei santi delle parrocchie e delle rettorie delle chiese di San Severo e dei paesi della diocesi, hanno arricchito il corteo processionale della domenica della festa patronale. Questi i santi presenti: Sant’Antonio Abate, San Giovanni Bosco, San Giovanni Paolo II, San Gioacchino, San Sebastiano, San Luigi Gonzaga, San Francesco di Paola, San Ciro, San Matteo, Sant’Agostino, San Domenico di Guzman, Santa Rosa da Lima, San Giuseppe Artigiano, San Leonardo, San Mercurio (Serracapriola), San Sabino (Torremaggiore), San Rocco (Rignano Garganico), San Primiano (Lesina), San Placido (Poggio Imperiale), San Nicandro (Sannicandro Garganico). I simulacri hanno effettuato il tradizionale percorso domenicale dell’anello del giro esterno della nostra città. Erano presenti le autorità religiose, guidate dal Vescovo della Diocesi di San Severo, Mons. Giovanni Checchinato, civili dal Sindaco Francesco Miglio e da alcuni sindaci dei comuni condiocesani e autorità militari. La presenza della statua di San Giovanni Paolo II è stata significativa. Esattamente trent’anni fa, il 25 maggio 1987, il pontefice Karol Woytjla compiva la sua visita alla città di San Severo segnando una data storica, impressa nella memoria e nella mente di tutti i sanseveresi.

RUBINO20x20_postpubblicitario-02

Altri articoli

Back to top button