Comunicati

La Foggia che ci piace Giuseppe Cecca incanta al diciannovesimo campionato mondiale di pizza piccante

Spesso e volentieri, accostiamo la provincia di Foggia alla criminalità organizzata. Purtroppo da un po’ di tempo a questa parte, nel territorio foggiano sembrano scarseggiare le buone notizie, lasciando intravedere un’enorme nube nera.

Questa volta, a ridonare un po’ di speranza ci ha pensato Giuseppe Cecca (23anni) giovane pizzaiolo di Candela. Giuseppe, è uno dei tanti giovani che hanno deciso di non lasciare la propria terra nonostante le mille difficoltà, proprio per ridare lustro ad un territorio per troppo tempo etichettato come il male assoluto.

Lo scorso 23 ottobre con grande coraggio e determinazione, decide di prendere parte alla diciannovesima edizione del campionato mondiale di pizza piccante nella splendida cornice di Scalea. Come già detto, il giovane pizzaiolo fa emergere tutta la sua volontà per arrivare a coronare il suo sogno. Infatti, la giuria tecnica lo premia coronandolo con un terzo posto preceduto da un ragazzo calabrese. Con grande soddisfazione e un pizzico di commozione dichiara: “Sono ben consapevole delle criticità che presenta il mio territorio, ma ho deciso di non arrendermi sperando di fare qualcosa di bello”I sogni di Giuseppe sono tanti e non sa ancora di preciso dove indirizzarli, l’unica certezza sta nella sua terra dove niente e nessuno potrà separarlo.

Molte volte, questi lieti eventi non fanno notizia ma la provincia di Foggia non vuole arrendersi lasciando intravedere segni discreti di speranza.

Giuseppe Capano

Altri articoli

Back to top button