ComunicatiIn evidenza

“LA GIOIA, QUELLA VERA, RISIEDE NELLE PICCOLE COSE”, IL SINDACO DI TORREMAGGIORE ESPRIME UN AUGURIO RICCO DI UMANITÀ

“La gioia quella vera, risiede nelle piccole cose”, dichiara il Sindaco di Torremaggiore, il dr. Emilio DI PUMPO, attraverso un toccante messaggio di auguri sulla propria bacheca Facebook.

La salute e l’autenticità dei sentimenti, i sorrisi, la felicità sincera dei bambini, il calore della famiglia… tanti sono i valori che il Primo Cittadino pone in rilievo cercando di trasmetterne la prioritaria valenza.
E chiede scusa alla cittadinanza per il ritardo nell’allestimento delle luminarie, attraverso un gesto di garbo ed educazione.
“Questa sera nonostante le temperature pungenti abbiamo inaugurato le luminarie per le festività natalizie. Mi scuso se abbiamo dovuto farvi attendere tanto quest’anno per poter dare il via ufficiale al clima di festa che le luminarie donano alle nostre vie cittadine. Non potevamo però fare nulla contro le avversità atmosferiche che hanno tardato i lavori non soltanto nel nostro comune, ma anche in altri paesi”, informa i cittadini, sottolineando che già da qualche anno l’avvio delle feste lo si inaugura, ufficialmente, con una cerimonia di accensione.
“Fortunatamente però sappiamo che al di là delle manifestazioni, il Natale è una festa intrisa a prescindere di luce vera che va oltre quella delle luminarie che noi uomini allestiamo, ma che si accende nella povertà e nella semplicità di una grotta. Ed è per questo che siamo qui davanti alla capanna di legno questa sera e non intorno ad un albero sfarzoso”, continua a dichiarare riportando alla mente il vero significato religioso del Natale.
“Il Covid negli ultimi due anni ci ha tolto tanto, forse troppo e sicuramente ci ha dato la certezza che la gioia quella vera, risiede nelle piccole cose. L’autenticità della gioia risiede nel calore di una famiglia che si ama, nei gesti semplici, nella felicità sincera dei bambini, nei sorrisi dei nostri anziani. La gioia quella vera consiste nel poter vivere il proprio tempo con le persone a cui vogliamo bene. La bellezza risiede nel vedere che le persone che amiamo sono sane, stanno bene e sono serene. Il vero Natale lo troviamo nelle presenze, nello stare insieme, condividere e gioire anche nel poco. La stessa gioia e serenità che questa capanna trasmette. Non c’è sfarzo qui dentro, ma c’è di sicuro un tesoro immenso che quello che rappresenta la Famiglia di Nazareth, unita nel poco ma piena di amore. L’augurio che vogliamo farci per questo Natale è proprio questo. In un tempo che ha visto portarci via tanto noi vogliamo augurare ad ognuno di noi la fortuna di ritrovare la gioia vera e di poterla condividere con chi amiamo. Che sia un bel Natale per tutti. Auguri a tutti voi, alle vostre famiglie. Che le luci che abbiamo acceso questa sera possano trasmettere solo pensieri positivi e possano finalmente spegnere le polemiche inutili concentrate su ciò che non conta realmente. Ci auguriamo che tra di noi possa tornare a risplendere il rispetto e l’amicizia disinteressata, la collaborazione tra cittadini che amano la propria terra e che con orgoglio lavorano per migliorare ciò che un giorno lasceremo ai nostri figli. Insomma che possa essere un Natale di rinnovamento. Buone feste a tutti”, il suo augurio di bene.
“Ringrazio don Antonio per la sua preziosa presenza.
Ringrazio gli sponsor Enoagrimm della fam. Montagano, Conad, Ortopedic Sanitas di M.Cristina Telleri.
Ringrazio di cuore gli scout del gruppo Agesci Torremaggiore 2. Ringrazio ancora Mario Garofalo, i nostri musicisti coordinati da Sergio Petta, l’Associazione Borgo Antico per aver allestito via Fiani ed i Vichi del Codacchio e tutte le Associazioni che in questi giorni animeranno e allestiranno a festa il nostro Castello Ducale”, i ringraziamenti.
“L’unione fa la forza e Voi siete la forza di questo paese”, la chiosa felicitante ed arricchente, diretta verso un Natale di pace per tutti.

Altri articoli

Back to top button