ComunicatiPrima pagina

La Gioventù Calcio San Severo si è fermata causa COVID

Ha deciso di fermarsi la società del Presidente De Lallo, troppo alto il rischio di contagio, per mettere a repentaglio la sicurezza dei bambini.

Il Presidente commenta così: “Abbiamo ricevuto, nei giorni scorsi, i messaggi da parte dei nostri ragazzi che ci chiedevano come mai altre società stanno facendo regolarmente attività..

Credeteci quando vi diciamo che anche noi, come tutti voi ragazzi, vorremmo riprendere le attività oggi stesso, ma purtroppo non è possibile anche rispettando qualsiasi tipo di protocollo!” Questa è stata la risposta.

Noi siamo stati tra i pochi nella provincia di Foggia a rispettare i protocolli!

Abbiamo misurato la febbre ad ogni allenamento ed ad ogni mister o atleta, abbiamo igienizzato le mani a tutti, abbiamo messo le mascherine, abbiamo evitato ogni tipo di contatto.. e abbiamo svolto gli allenamentii a porte chiuse! Eppure credeteci non basta.. Continuando il presidente:

San Severo è diventata aimè, una polveriera, basta un solo contagiato asintomatico.. per creare una situazione troppo brutta.

Per noi la SALUTE dei ragazzi è la cosa più importante, ed abbiamo reputato troppo rischioso continuare ad allenarci!

 Chi ci conosce sa quanto sia difficile per noi stare lontano da quel rettangolo verde, e credo che per i nostri ragazzi sia la stessa cosa, MA DOBBIAMO AVERE PAZIENZA!

Concludendo il Presidente: Ci sono molti sconsiderati in giro, sia ragazzi ma soprattutto adulti, che vanno in giro senza mascherina e comportandosi come nulla fosse, mettendo a repentaglio la salute di tutti! Ci vuole coscienza e consapevolezza, con il loro modo di fare questo incubo non finirà mai. METTIAMO LA MASCHERINA!

Un abbraccio a tutti, forza gioventù

Altri articoli

Back to top button