ComunicatiPrima pagina

LA MENSA HA BISOGNO DI CONTINUI CONTROLLI

di DESIO CRISTALLI

 Sulla questione della mensa scolastica e domiciliare anziani, dopo aver ascoltato le dichiarazioni in conferenza stampa (della quale riferiamo a parte) del Sindaco MIGLIO, e fedeli alla costante ricerca della VERITA’ nell’interesse dei cittadini che la nostra GAZZETTA porta avanti da sempre, abbiamo fatto una rapida ricerca, che ha dato esiti decisamente interessanti. All’albo pretorio del Comune, in data 30 luglio 2014, risulta una delibera di indirizzo (la n. 39) proposta dall’ex Assessore MARIELLA DI MONTE e firmata all’unanimità dalla Giunta, con l’eccezione dell’assente EMILIANO. Voci attendibili di Palazzo Celestini riferiscono di un esposto presentato alla Procura della Repubblica dallo stesso ex Assessore e di ‘visite’ della Guardia di Finanza per acquisire gli atti della gara in questione, nonché di una procedura per la revoca in autotutela del bando stesso, avviata durante il mandato della DI MONTE e misteriosamente chiusa dopo le dimissioni della stessa. Domande: quali particolari problemi erano stati intravisti dall’ex Assessore? Quali (reali) motivazioni portarono alle dimissioni della stessa? Può essere stata questa la goccia che ha fatto traboccare il vaso e a convincere la DI MONTE ad abbandonare l’incarico a Palazzo Celestini?

La nostra Redazione sulla mensa domiciliare anziani e la refezione scolastica ha ricevuto numerose proteste che criticano la qualità e la quantità dei pasti…spesso freddi a destinazione. E queste proteste popolari sono state ripetute in conferenza stampa dalle famiglie interessate. La precedente ditta “Pastore” aveva individuato la maniera migliore di preparazione dei pasti con il punto cottura in locali del quartiere San Bernardino. Partire per la distribuzione da San Severo è sempre meglio che partire da Foggia…e si controlla anche meglio! L’Amministrazione tenga ora fede agli impegni presi con la Cittadinanza, relativamente al rigore degli obblighi contrattuali e ai controlli continui e severi promessi. Noi ligi al dovere giornalistico conseguente alle sollecitazioni pervenute da parecchi concittadini, resteremo sempre vigili persino, se necessario,…CONTROLLANDO I CONTROLLORI e denunciando all’opinione pubblica ogni ingiustificabile deviazione dalle direttive tracciate dalla volontà popolare e avallate dalle promesse dell’Amministrazione Comunale.

 

Altri articoli

Back to top button