CronacaIn evidenza

LA MORTE DI GIANPIERO SAGLIMBENE IL SERGENTE MAGGIORE DELL’ESERCITO DI S. SEVERO

Ha lottato per anni contro un malefico e raro tumore e poi il suo cuore si è fermato! E’ deceduto infatti ieri il sergente maggiore dell’Esercito Italiano GIANPIERO SAGLIMBENE, originario di San Severo, in servizio presso i “lancieri di Novara” di stanza a Codroipo (Udine), dove viveva da parecchi anni e dove ora ha lasciato la moglie BARBARA e due figli di 7 e 8 anni. Era stato colpito da un aggressivo sarcoma desmosplastico nel 2014 e da allora ha vissuto un calvario lungo, condito di un’operazione al limite dell’impossibile negli Stati Uniti al “Columbia UniversityMedical Center”, per mano del famoso chirurgo KATO TOMOAKI. Il ricovero durò oltre un mese e mezzo e l’esito dell’intervento fu considerato ottimo da tutta la qualificata équipe medica che aveva supportato l’intervento di alta chirurgia. All’epoca la nostra GAZZETTA si è occupò più volte di questo caso, come tanti altri che contribuirono generosamente alle spese per l’eccezionale operazione chirurgica. Ieri, appena appresa la notizia, la moglie BARBARA ha dichiarato tra le lacrime: <<Ovunque tu sia, resterai sempre nei nostri cuori”. Alla consorte, ai piccoli figli e ai parenti tutti pervengano le sentite condoglianze della grande Famiglia de LA GAZZETTA DI SAN SEVERO.

LA REDAZIONE

Altri articoli

Back to top button