ComunicatiPrima pagina

La “San Francesco” e Liceo Polivalente “E. Pestalozzi”: avviano il Progetto di Alternanza scuola/lavoro “Teoricamente pratici (sperimentare –collaborare –imparare)”.

La Scuola, si sa, è specchio dei tempi nonché profondamente impregnata dalle teorie filosofico-pedagogiche, di volta in volta dominanti nello specifico contesto socio-culturale di riferimento.

Dal pensiero socratico alle teorie behavioriste, cognitiviste e costruttiviste, radici  salde di tutte le teorie dell’apprendimento contemporanee, ne è passata di acqua sotto ai ponti.

Le ultime imprevedibili piene, hanno poi aperto, in questi ponti, crepe profonde e destabilizzanti ma che, per fortuna, non sono riuscite a minare il cuore pulsante della struttura che ancora esiste e resiste.

L’apprendimento collaborativo in rete diacronico e sincronico, basato sul connubio tra  le tecnologie telematiche e  l’insegnamento a distanza, ha prevalso di forza nel mondo dell’istruzione, sospinto dai venti pandemici tristemente noti.

Così lo specchio, ha finito per restituire un’immagine di società profondamente disorientata e in crisie di una Scuola costantemente in affanno e sotto attacco.

La Scuola, Bene Comune, va, al contrario, tutelata e rispettata.
Oggi più che mai, come per analogia evidenziato in precedenza,  le istituzioni scolastiche resistono!
Resistono alle sfide intricate di un presente per nulla rassicurante.
Resistono agli attacchi di quanti, ignorando la complessità di un sistema fatto di tanti piani di difficile interconnessione e nei quali operano i cosiddetti “legami deboli”, pontificano, giudicano e denigrano con superficialità.
Resistono al pericoloso incrinarsi dell’alleanza scuola-famiglia.
Resistono ai cambi di vertice politici che, sempre, recano con sé capovolgimenti operativi e mutamenti repentini di rotta.
Resistono alla precarietà di una cornice normativa cangiante e transitoria.

La nostra imperfetta Scuola resiste e combatte.
Si mette in discussione e in gioco.
Si reinventa.
Corregge il tiro.
Si evolve.
Lo fa perché ha piena coscienza del peso del nobile fine che persegue.
Quelle bambine e quei bambini, quelle ragazze e quei ragazzi, che accoglie maternamente nel suo seno, un giorno saranno chiamati a scegliere e le loro scelte avranno il potere di plasmare il futuro.

È nell’enormità di questa consapevolezza l’unica vera bussola che consentirà di non smarrire la via maestra.

E proprio sui presupposti sopra descritti,  si è consolidato il partenariato tra il CD “San Francesco” e Il Liceo Polivalente “E. Pestalozzi” di San Severo, volto, nello specifico, alla realizzazione del Progetto di Alternanza scuola/lavoro “Teoricamente pratici (sperimentare –collaborare –imparare)”.

L’intento è stato quello non lasciarsi sopraffare dalla precarietà del contingente, continuare a progettare solide impalcature pedagogiche per non mollare la presa educativa e relazionale su alunni che, ora più che mai, necessitano di punti stabili di riferimento, continuare a costruire percorsi di scambio e maturazione su quello che sarà il campo d’applicazione lavorativo del percorso di studio intrapreso.

Il bilancio conclusivo del primo step del progetto, che ha visto coinvolti bambine e bambini di scuola dell’infanzia e primaria e i ragazzi dell’indirizzo linguistico del Liceo Pestalozzi, è stato oltremodo positivo.

Un colorato carnevale multiculturale è stato il file rouge delle varie attività, svolte in inglese, francese e spagnolo, condotte brillantemente dai futuri insegnanti, con la supervisione dei tutor ospitanti, delle docenti di classe e delle professoresse referenti.

Seppur nel rigido rispetto dei protocolli anti contagio previsti dal CD San Francesco, per il contenimento dell’epidemia da Sars-CoV-2, per la prima volta, dopo quasi un anno, la Scuola è stata attraversata da quel fervore educativo, da quell’entusiasmo cognitivo e da quello spirito di collaborazione che ne costituiscono l’anima più genuina e autentica.

Nel click della giornata conclusiva, nonostante le mascherine, è racchiusa l’intensa emozione di un’avventura che, solo per il momento, si conclude.

La Dirigente Scolastica

Dott.ssa Laura Filomena FLAGELLA

Altri articoli

Back to top button