ComunicatiIn evidenza

LA SVOLTA PER SAN SEVERO: L’UNICA VERA MAGGIORANZA SONO I NOSTRI SOCI

di MARIA GRAZIA BUCA E MARCO CANTORO,
CONSIGLIERI COMUNALI DE ‘LA SVOLTA PER SAN SEVERO’

Fino ad ora abbiamo assistito ad attacchi del tutto gratuiti e denigratori contro il nostro Movimento, da parte di soggetti, ORA ESPULSI, che ritengono LA SVOLTA una sorta di gerarchia militare. Firmarsi “LA PARTE MAGGIORITARIA DEL DIRETTIVO” e’ certamente offensivo nei confronti dei nostri iscritti, che rappresentano l’unico organo sovrano del Movimento a cui va il nostro ringraziamento per il sostegno ed il contributo attivo dato quotidianamente. Fino ad oggi non ci siamo espressi in quanto reputiamo prioritario assolvere ai compiti e alle responsabilità che gli elettori ci hanno conferito, piuttosto che dedicarci a logiche di partito che, ringraziando il cielo, non ci appartengo e sono in via di estinzione. Ma oggi due parole le vogliamo dire. Gli eletti della SVOLTA sono certezza legale del Movimento e siedono in Consiglio Comunale con la parte democratica che è al sevizio degli iscrtti e del cittadino. LA SVOLTA PER SAN SEVERO non è un ricettacolo di AMBIZIONI PERSONALI o un ufficio di collocamento per ASPIRANTI ‘POLTRONISTI’, dimostrato dal fatto che gli iscritti si sono espressi liberamente con l’indicazione del nominativo sul futuro Assessore e sul nuovo Direttivo che vede come Presidente il dottor RUSSI. Il nostro Movimento è ben altro, è un’opportunità per gente legata alla propria Città che si adopera attivamente per renderla un posto migliore. Occorre avere molto tempo libero e, a quanto pare, poca memoria delle proprie azioni, per incanalare così tante energie nel tentativo di destabilizzare un assetto oramai consolidato e condiviso appieno con l’unica VERA MAGGIORANZA del Movimento: I NOSTRI SOCI. Occorre anche avere una buona dose di arroganza e poca coerenza nello “sbattere la porta” a ciel sereno, senza uno straccio di preavviso, per poi intavolare SHOW QUOTIDIANI sui social network impartendo lezioni di etica e saggezza politica che lasciano il tempo che trovano. La nostra Città ha bisogno di impegno, dedizione, collaborazione ed onestà intellettuale per risolvere le molteplici problematiche che la attanagliano. Ha bisogno che tutti i cittadini si sentano e siano parte di una comunità, cosa che ad oggi è sempre mancata, e non di divisioni e veleni. Ferma restando la libertà di espressione, consentiteci un accorato appello: LASCIATECI LAVORARE IN PACE e pensate di più alla Città che tanto, a vostro dire, vi sta a cuore…..inoltre…..è inutile continuare ad insistere dalle retrovie nei riguardi del Sindaco con lettere e richieste, quest’ultimo può ricevere istanze dai cittadini, ma la parte perdente di un Movimento o accetta la maggioranza o va in Tribunale se ne ha titolo. Basta con le MINORANZE NOBILIARI … per San Severo ci vogliono progetti ed interventi ….non ASSESSORI O AUTOASSESSORI ‘TROMBATI’. Buon lavoro a tutti.

image image

Altri articoli

Back to top button