EventiSport

L’Allianz aspetta la Maestria Vending Catanzaroper fare… ventuno!

di Ciro Mancino

 

Facciamo 20 e 21? No, non stiamo dando i numeri; sono le cifre attuali (e possibili) dell’Allianz Pazienza Cestistica San Severo. Ad Ancona, infatti, i gialloneri hanno siglato con difficoltà la ventesima vittoria stagionale e tra soli cinque giorni al “Falcone & Borsellino” potrebbe arrivare la ventunesima. A sfidare la squadra agli ordini di coach Giorgio Salvemini saranno i ragazzini (nel vero senso della parola) della Maestria Vending Catanzaro. Vista anche la portata dell’avversario, il risultato sembra essere quasi una sentenza. Entriamo nel dettaglio:

GLI AVVERSARI – Penultima in classifica con 3 vittorie e 18 sconfitte; è il misero bottino della squadra giallorossa allenata da Nino Furfari sconfitta anche nell’ultimo match da Sant’Elpido al PalaPulerà di Catanzaro per 55 a 74. Come facilmente comprensibile, emergono anche da questi numeri le difficoltà in fase d’attacco e in quella difensiva di un roster che ha solo un classe ’90 e ‘93’ per il resto sono tutti poco più che maggiorenni. Il divario tra le due squadre, bisogna essere onesti, resta incolmabile anche se, come sempre, tutte le gare non hanno mai lo stesso copione.

L’ALLIANZ –  Se è vero che la Maestria giocando domenica ha più tempo per smaltire i carichi della gara, è altrettanto certo che la capolista è pur sempre la capolista e le partire ravvicinante non possono (e non devono) rappresentare nessun tipo di ostacolo. Con Ancona, i ‘neri’ hanno faticato e non poco affidandosi alle mani esperte di Rezzano autore di 23 punti, Stanic 14 ed Antonelli 12. Catanzaro, come appena citato, non è un avversario preoccupante per gli uomini di Salvemini che comunque devono avere un piano partita chiaro per imprimere sin da subito il proprio gioco, lasciando magari maggiore minutaggio ai vari Piccone, Sodero, Di donato, Petracca e De Zardo.

OCCHI PUNTATI SULLA… SOCIETÀ GIALLONERA –  Trionfare per venti partite consecutive non è frutto del caso o solo del carisma dello staff tecnico e/o del roster; vincere con così tanta continuità significa avere alla base una società solida. In tante occasioni, già dalla sirena finale di Montecatini, abbiamo omaggiato l’equipe di Amerigo Ciavarella per svariate ragioni, ma ci sembra doveroso continuare a farlo. Venerdì scorso, in collaborazione con l’Area Comunicazione, Giorgio Salvemini, Nicolas Panizza, Giacomo Piersante e Matteo Del Principio, hanno inaugurato una nuova rubrica settimanale su Youtube intitolata “Lavagna Tattica” con lo scopo di scovare i punti di forza e di debolezza degli avversari. Al di là dei tatticismi sicuramente utili, sembra che il messaggio da parte della società sia chiaro: “la preparazione della gara domenicale avviane secondo determinati criteri ed è giusto che i sanseveresi conoscano il nostro approccio”. Dunque, professionalità e maggiore feedback con i tifosi; altri ingredienti di questa società, sin d’ora, impeccabile.

Altri articoli

Back to top button