In evidenzaSport

L’Allianz Pazienza San Severo resta in A2. La FIP ha messo la parola fine al campionato.

La Federazione Italiana Pallacanestro, in accordo con la Lega (LNP) ha dichiarato concluso il campionato di Serie A2. L’Allianz Pazienza Cestistica San Severo, resta nella seconda serie nazionale di basket dopo un campionato dalle due facce. La prima, iniziata bene e poi molto sofferta. Nella seconda parte, in netta ripresa, se avesse vinto con uno scarto di 4 punti contro Piacenza, sarebbe entrata nella zona play-off. La classifica, alla 26^ giornata, la vede a 20 punti, all’8° posto in compagnia di Piacenza e Imola. Ma gli uomini di coach Lino Lardo, aspettavano di giocare in casa contro Piacenza. Alle spalle della Cestistica: Montegranaro e Caserta a 18 punti; Roseto a 16; Orzinuovi a 14. “Abbiamo voluto aspettare la comunicazione ufficiale della Lega e della FIP – ha spiegato il presidente dei Neri, Amerigo Ciavarella – La decisione era nell’aria, da noi condivisa e auspicata, vista la drammaticità del momento. La salvaguardia della salute di giocatori, tecnici, arbitri, operatori, dirigenti e tifosi, per noi, viene prima di ogni interesse sportivo ed economico. Ci spiace non aver terminato il campionato, il primo in A2 di questa compagine societaria, visto che stavamo vivendo una bellissima stagione, a ridosso della zona playoff e con l’obiettivo salvezza oramai consolidato. L’esperienza accumulata sarà utilissima. A livello societario, dobbiamo essere bravi a fronteggiare le attuali difficoltà, soprattutto quelle legate alla prossima stagione. Resto fiducioso”. Le conclusioni di coach Lardo: “Dobbiamo essere orgogliosi del percorso fatto in questa prima stagione in A2. Non era facile competere contro roster esperti e i ragazzi hanno dimostrato la loro professionalità”.

                                           Beniamino PASCALE

Altri articoli

Back to top button