ComunicatiIn evidenza

Le chiacchiere del centro destra se le porta il vento!

di FELICE COTA – consigliere comunale di maggioranza in carica

“Preg.mo direttore,

devo premettere che sono contento che la Sua testata stia organizzando questo forum allargato per un esame dell’anno appena trascorso dall’amministrazione di Francesco Miglio, dando la possibilità a tutti di scrivere ed esprimere le proprie opinioni in merito a tutto ciò che ruota intorno alla nostra vita e storia cittadina.

In questo contesto, accanto ad interventi di soggetti POLITICAMENTE SCHIERATI e quindi di facile inquadramento, devo registrare con soddisfazione che coloro i quali non erano candidati contro la Coalizione Bene Comune e quindi i LIBERI PENSATORI hanno usato parole di lode, speranza ed anche di apprezzabile critica costruttiva, demolendo il pregiudizio secondo cui il governo della città sarebbe stato poco incisivo.

Tra i tanti interventi ce ne sono stati alcuni onestamente sorprendenti, da parte di chi è stato ripetutamente e pesantemente bocciato dal metodo democratico del voto e che si autoproclama censore assoluto ed unico depositario della verità …

Davvero se la capacità di parlare del nulla fosse pari alla capacità di amministrare, probabilmente a quest’ora sarebbe alla presidenza del Consiglio.

Effettivamente l’amministrazione in carica ha distrutto molte cose, prima fra tutte una classe politica che non aveva dato buona prova di se e che la gente di San Severo ha mandato a casa.

La riflessione è semplice:

Di chi è la colpa se le strade sono dissestate? Di chi governa da un anno o di chi per decenni non ha programmato interventi organici e vigilato sui ripristini?

Di chi è la colpa se vi è una illegalità dilagante? Di chi governa da un anno o di chi per decenni non ha programmato interventi organici di videosorveglianza e di cultura della legalità?

Di chi è la colpa se il PUG non è stato approvato per decenni?

Di chi è la colpa se i costi dei servizi sono così alti?

E potremmo procedere per ore …

Leggere i dati delle elezioni regionali in maniera vuota e secondo i propri tornaconti personali fa sfuggire la realtà delle cose: la coalizione allargata che governa Palazzo Celestini ha ottenuto percentuali altissime, portando un componente della propria amministrazione alla Presidenze della Regione.

Altro che Triadi o Grandi Fratelli …

Credo che le componenti della minoranza in generale e dei partiti polverizzati e distrutti dalla scorsa campagna elettorale che cercano di far passare un falso messaggio al cittadino che con stupore legge le loro chiacchiere ed ascolta le loro farneticazioni, non abbiano ancora capito quello che è successo: la gente non è stupida, ha giudicato, valutato e bocciato chi ha portato la città fino a questo punto, sapendo che la responsabilità è di chi governa da decenni e non di chi è a Palazzo Celestini da un anno.

Se avessero governato così bene come con le loro chiacchiere dicono, sarebbero al posto nostro e non avrebbero vergognadi mostrarsi in giro in una città piena di problemi irrisolti, di disagi mai affrontati, di ritardi accumulati …

Al termine di quasi un anno di governo, gran parte delle azioni amministrative sono state tese a rimediare alle incresciose situazioni da create dalle precedenti amministrazioni, ai debiti ereditati — e non a chiacchiere…

Vogliamo parlare dei tanti debiti fuori bilancio, della mancata gestione del patrimonio del verde pubblico, della situazione delle strade, delle scelte progettuali della rigenerazione urbana, dei costi dei servizi, dei contratti di fornitura, delle situazioni di bisogno sociale, della gestione degli immobili comunali, della situazione del personale del comune, della scuola San Giovanni Bosco, della campagne diventate discariche a cielo aperto …

Potrei continuare a porre interrogativi fino a domani, ma non voglio annoiare il lettore.

Pertanto i POLITICI BOCCIATI DALLA GENTE abbiano la compiacenza almeno di evitare attacchi sterili e provino a costruire qualcosa, visto che non hanno la coscienza di riconoscere colpe che sono tutte e solo loro.

E’ possibile affermare senza ombra di dubbio che un miglioramento indiscutibile questa amministrazione lo ha già ottenuto: ha abbattuto una monarchia per instaurare una democrazia, altro che triunvirato …

E comunque, le chiacchiere se le porta il vento …”

1981929_1377461795863339_1447701027_n

Altri articoli

Back to top button