ComunicatiPrima pagina

L’IC PALMIERI – SAN GIOVANNI BOSCO CONTRO IL BULLISMO E IL CYBERBULLISMO

L’ IC PALMIERI – SAN GIOVANNI BOSCO HA RICEVUTO LA QUALIFICA DI “SCUOLA VIRTUOSA” NELL’ AMBITO DEL PROGETTO “GENERAZIONI CONNESSE”, RAGGIUNGENDO QUESTO PRESTIGIOSO TRAGUARDO CON SOLE ALTRE TRE SCUOLE NELLA PROVINCIA DI FOGGIA.

In quest’ anno difficilissimo per tutti, la scuola, grazie alla professionalità e alla buona volontà degli insegnanti e alla collaborazione delle famiglie, ha proseguito il percorso di apprendimento degli alunni superando innumerevoli difficoltà.

Nonostante la complessità del periodo l’ IC PALMIERI – SANGIOVANNI BOSCO, grazie all’ impegno della Dirigente Prof.ssa Ciliberti Valentina e delle referenti prof.sse Marchitto Emiliana e Cartanese Teresa, ha continuato a lavorare al Progetto “Il bullo balla da solo” e a rinnovare il piano di azione contro il fenomeno del Bullismo e Cyberbullismo per prevenire e mettere insicurezza gli allievi di ogni ordine e grado dell’istituto.

Quest’ anno 2020-21 ci vede protagonisti di due grandi traguardi: la realizzazione del Documento di Epolicy, fortemente sostenuto e voluto dal Miur, attraverso le sue piattaforme di formazione Generazioni Connesse ed Elisa e il conseguente riconoscimento di Scuola Virtuosa. Siamo lieti di essere tra le sole tre scuole della provincia di Foggia, l’unica a San Severo, ad avere raggiunto questo obiettivo.

Grande soddisfazione è per noi anche l’altro traguardo raggiunto cioè la sottoscrizione del progetto di Paole O-Stili, che l’ IC Palmieri- San Giovanni Bosco ha voluto fortemente. Ciò è stato possibile tramite la firma ufficiale del Dirigente scolastico Valentina Ciliberti del MANIFESTO DELLA COMUNICAZIONE NON OSTILE e l’acquisizione delle Delibere degli organi collegiali.

Le referenti del progetto contro il bullismo prof.sse Emiliana Marchitto e Teresa Cartanese, grazie anche alla collaborazione della funzione strumentale multimedialità e sito internet, hanno realizzato un progetto di diffusione del Manifesto e di elaborazione di attività che coinvolge tutto l’Istituto (infanzia primaria, secondaria) di riscrittura delle didascalie dei dieci principi del Manifesto da parte degli studenti della  scuola per rendere sempre più nostro il valore del Manifesto della comunicazione non ostile.

Noi abbiamo scelto di partire dalle parole gentili e rispettose, la scelta di un linguaggio corretto è solo l’ inizio del percorso educativo che guida il nostro progetto, le parole gentili e rispettose diventano azioni e comportamenti gentili e rispettosi.

Altri articoli

Back to top button