Comunicati

L’IMPEGNO DI SPESA PER LE INDENNITA’DI CARICA DEI NOSTRI AMMINISTRATORI COMUNALI (4° TRIMESTRE 2016)

PUBBLICHIAMO, IN SINTESI, LA DETERMINA DIRIGENZIALE DEL COMUNE PER L’IMPEGNO DI SPESA RELATIVO ALLE INDENNITA’ DI CARICA DEI NOSTRI AMMINISTRATORI COMUNALI PER IL 4° TRIMESTRE 2016:

IL SEGRETARIO GENERALE, Viste : la determinazione dirigenziale n. 1002 del 4.8.2014 ad oggetto “Presa d’atto dell’insediamento della nuova amministrazione comunale in attuazione delle Elezioni Amministrative del 25 maggio 2014. Impegno spesa per le indennità di carica da corrispondere agli amministratori e consiglieri comunali.” ;  la spesa sostenuta per le indennità di carica corrisposta agli amministratori e consiglieri comunali nell’anno 2015;  la nota in data 13.1.2016 del Funzionario Responsabile dell’ufficio trattamento economico relative alla spesa da impegnare nel Bilancio 2016, in fase di formazione di complessivi 626.554,27 EURO annuali e di 156.638,57 EURO per il 1° trimestre 2016; Dato atto che la spesa complessiva e presunta di 626.554,27 EURO sul Bilancio 2016, salvo le variazioni annuali per sopraggiunte disposizioni di legge, va così ripartita:  258.111,80 EURO al capitolo 11 “Indennità di carica al Sindaco e Assessori”;  297.515,40 EURO al capitolo 18 “Indennità di carica al Presidente del Consiglio e gettoni di presenza ai Consiglieri”;  46.927,07 EURO al cap.17 “Versamento IRAP a c/Ente”;  14.000,00 EURO al cap. 14 “Rimborso ai datori di lavoro-Oneri previsti art. 2 ex L. 816/85”;  10.000,00 EURO al cap. 15 “Rimborso ai datori di lavoro-Oneri previsti art. 4 ex L.816/85”. Considerato che, con Determina dirigenziale n.81 del 29.1.2016 e con Determina dirigenziale n. 601 del 28.4.2016 si è provveduto ad impegnare la spesa relativa all’indennità di carica agli Amministratori e ai Consiglieri comunali, relativo al periodo 1 gennaio-30 settembre 2016 e procedere alle relative liquidazioni, nel rispetto delle vigenti disposizioni; Ritenuto di dover procedere ad impegnare i successivi mesi dell’anno 2016, e precisamente 1 Ottobre-31 dicembre 2016 la rimanente somma di 143.833,47 EURO onde consentire la liquidazione agli aventi titolo con cadenza mensile posticipata, sulla scorta di attestazione emessa dall’Ufficio Segreteria senza ulteriori formalità amministrative; Dato atto che, la spesa presunta per il periodo, 1 ottobre–31 dicembre 2016, del Bilancio 2016 di 143.833,47 EURO, salve le variazioni annuali per sopraggiunte disposizioni di legge, va così ripartita:  61.016,25 EURO al capitolo 11 “Indennità di carica al Sindaco e Assessori”;  62.157,29 EURO al capitolo 18 “Indennità di carica al Presidente del Consiglio e gettoni dipresenza ai Consiglieri”;  11.731,77 EURO al cap.17 “Versamento IRAP a c/Ente”;  4.782,16 EURO al cap. 14 “Rimborso ai datori di lavoro-Oneri previsti art. 2 ex L. 816/85”; 4.146,00 EURO al cap. 15 “Rimborso ai datori di lavoro-Oneri previsti art. 4 ex L.816/85”. DETERMINA: Per le motivazioni di cui in premessa: 1. Di impegnare per il periodo, 1 ottobre–31 dicembre2016, del Bilancio 2016 la spesa per complessivi 143.833,47 EURO, così ripartita:  61.016,25 EURO al capitolo 11 “Indennità di carica al Sindaco e Assessori”;  62.157,29 EURO al capitolo 18 “Indennità di carica al Presidente del Consiglio e gettoni dipresenza ai Consiglieri”;  11.731,77 EURO al cap.17 “Versamento IRAP a c/Ente”,;  4.782,16 EURO al cap.14 “Rimborso ai datori di lavoro. Oneri previsti art. 2 ex L. 816/85”; 4.146,00 EURO al cap.15 “Rimborso ai datori di lavoro. Oneri previsti art. 4 ex L. 816/85”,; 2. Di formalizzare il regolare impegno di spesa per consentire la liquidazione agli aventi titolo con cadenza mensile posticipata, sulla scorta di attestazione emessa dall’Ufficio Segreteria, senza ulteriori formalità amministrative, nel rispetto delle vigenti disposizioni, dando atto che per i componenti della Giunta Comunale si sta già provvedendo al pagamento dell’indennità di carica e di funzione come per legge. 3. Di trasmettere copia del presente provvedimento all’ufficio Trattamento Economico per gli adempimenti di propria competenza. 4. Di dare atto ai fini della pubblicità degli atti e della trasparenza amministrativa, sarà pubblicata all’Albo Pretorio Comunale per 15 giorni consecutivi; IL SEGRETARIO GENERALE f.to dr. GIUSEPPE LONGO — IL DIRIGENTE DELL’ AREA III e AD INTERIM SERVIZIO CONTABILITA’ E BILANCIO f.to ing. FRANCESCO RIZZITELLI.

Altri articoli

Back to top button