ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

L’INTITOLAZIONE DELLA CITTA’

di Desii Cristalli

In altra pagina del giornale riportiamo un comunicato stampa dell’Amministrazione Comunale con una proposta per l’intitolazione della Città ad ANDREA PAZIENZA, il nostro illustre vate del fumetto e di tanta altra Arte. Con tutto il rispetto per quel che PAZIENZA rappresenta ad onore della SUA e NOSTRA CITTA’ – ma tenuto anche conto che San Severo ha annoverato nei secoli altri personaggi straordinari che hanno segnato la storia nazionale e internazionale – perché non sondare la volontà popolare (una sorta di referendum consultivo) per decidere una intitolazione che potrebbe accorpare anche più di un personaggio illustre? Questo anche per ribadire che non sempre un’Amministrazione veramente democratica può e deve ‘impacchettare’ decisioni obbligando il SUO POPOLO a condividerle senza poter esprimere MAI pareri diversi. Questo è un discutibilissimo costume di TUTTE LE POLITICHE ITALIANE che, a seconda dei colori politici che rappresentano, inondano le Città di TOPONOMASTICA, MONUMENTI E BUSTI…DI PARTE, mentre sarebbe molto bello, in casi del genere e così importanti, sentire cosa ne pensa la gente e poi adeguarsi al parere di maggioranza che liberamente la gente esprime. Ripetiamo: non polemica fuori posto ma rispetto assoluto per la Cittadinanza, cioè per il POPOLO SANSEVERESE. E non dimentichiamo che ora SAN SEVERO è anche CIVITAS MARIAE, che è già di fatto una importantissima INTITOLAZIONE CITTADINA. Ma è anche CITTA’ d’ARTE, è anche CITTA’ DEL VINO E DELL’OLIO…insomma è già tante cose! Qualche altra municipalità, ad esempio, si definisce anche e soltanto CITTA’ DENUCLEARIZZATA. Insomma si può scegliere in tanti modi, ma che la gente conti nelle scelte ‘storiche’. E allora una pausa di riflessione non guasterebbe, tenendo comunque in evidenza il nome illustre di ANDREA PAZIENZA, come TORRE DEL LAGO PUCCINI, BUSSETO VERDI, RECANATI LEOPARDI e così via. Una intitolazione che non rechi un solo nome ci può stare. Ma sentiamo che ne pensa la CITTADINANZA, quella che…NON DEVE ESSERE IMPLORATA SOLO PER ANDARE A VOTARE!!!

Altri articoli

Back to top button