ComunicatiIn evidenza

Bocciato il piano di riordino ospedaliero – Emiliano fa una brutta figura

«Superficiale» e «inadempiente» per il Governo, rispetto alle esigenze reali in ambito sanitario per la Regione Puglia, il Piano di Riordino ospedaliero voluto da Michele EmilianO

Palazzo Chigi boccia il piano di riordino della rete ospedaliera pugliese. Brutta figura per Michele Emiliano

Il verdetto è chiarissimo e ben comprensibile: da Palazzo Chigi, sede del Governo, arriva la bocciatura nei confronti del Presidente Michele Emiliano.

«Non va bene» secondo Palazzo Chigi, il piano di riordino della rete ospedaliera pugliese, poiché non soddisfa alcuni criteri essenziali e – ancor più lampante – è completamente sprovvisto di alcuni presupposti basilari, come la rete delle emergenze ed urgenze.

Grave, gravissimo, non aver tenuto conto delle emergenze e delle urgenze. «Inadeguato e pressapochista», invece, bollano i più esperti del settore.

Adesso sarà necessario riprogettare e ridisegnare da cima a fondo il piano, ammesso e non concesso che si riesca, con più serietà e oculatezza, e meno superficialità, se si vogliono rialzare le sorti della sanità pugliese in agonia anche per la sprovvedutezza e l’incapacità politica che tanti danni ha provocato al servizio sanitario pugliese negli ultimi 15 anni. La bocciatura di questo piano ne è l’ennesima conferma.

da Molfetta.news24.city

Altri articoli

Back to top button