ComunicatiIn evidenzaPrima pagina

L’OSPEDALE E’ SALVO. ORA OCCORRE SALVARE LA CITTÀ’ DALLA COALIZIONE BENE COMUNE.

#BeneComune ha pubblicato un manifesto per appuntarsi sul petto la medaglia dello scampato #declassamento dell’ospedale. Credevano così di fare uno “smacco” a noi dell’opposizione (partiti e consiglieri comunali) che abbiamo avuto, fin dal primo minuto, un atteggiamento #responsabile. Abbiamo evitato un facilissimo “gioco al massacro” contro #Miglio, #Damone & Co. , sostenitori della Giunta Emiliano. Con un centro sinistra “imbarazzato” per il Piano di riordino “lacrime e sangue” avremmo potuto divertirci con strumentalizzazioni di ogni tipo ed invece, partecipando e cercando di attivare i nostri canali (in particolare Dino Marino), abbiamo preferito non mettere in difficoltà nessuno. Inveire non avrebbe giovato alla causa. Che dire? Un manifesto patetico che evidenzia chiaramente quanto sia bassa la concezione che questi signori hanno del confronto democratico. Dopo l’ospedale, occorrerebbe salvare la città da questo modo di fare politica. Paradossalmente, le sciocchezze scritte sul manifesto offendono gli sforzi del Comitato Pro Ospedale, i veri protagonisti della protesta. A loro va la nostra solidarietà. Miglio, abbia il coraggio di prendere le distanze dalla sua stessa Coalizione, chiedendo scusa per questa inopportuna iniziativa.
Nazario Tricarico

Altri articoli

Back to top button