ComunicatiIn evidenza

L’UDC METTE IL VETO SUL RIENTRO DEL CONSIGLIERE MARCO FLAMMIA

Il consigliere comunale Marco Flammia si è reso protagonista nelle ultime settimane di cambi repentini di casacca. Flammia venne eletto nel 2019 con l’UDC nello schieramento di coalizione “San Severo città d’Europa” che portò alla rielezione del sindaco Francesco Miglio. Come capogruppo consiliare dell’UDC, in questi ultimi mesi ha perorato la causa del ritorno in Giunta Comunale dell’ex assessore Mario Marchese, uscito di scena dopo della verifica all’intera Giunta nello scorso ottobre 2020. Non più tardi di una settimana fa, esattamente il 30 gennaio u.s., Marco Flammia e Mario Marchese annunciavano alla stampa di aver fatto ingresso nei Popolari che in Regione con Emiliano, sono  presenti con 7 consiglieri e 2 assessori. Nello stesso annuncio si legge della nomina di Flammia a Capogruppo dei Popolari, però qualcosa non quadra, difatti dopo qualche giorno comunica al Sindaco la sua volontà di uscire dal gruppo dei Popolari per far rientro nell’UDC, gruppo che nel frattempo ha rieletto il nuovo direttivo cittadino nominando Renato Antonino segretario. Il gruppo dell’UDC alla notizia del paventato rientro del consigliere comunale ha diramato alla stampa il seguente comunicato con il quale mette il VETO ASSOLUTO sul suo reinserimento:

“La segreteria politica dell’UDC della città di San Severo intende dissociarsi in maniera corale e unanime al rientro del Consigliere Marco Flammia nel gruppo UDC dell’assise comunale.
Apprendiamo con enorme dispiacere che il consigliere Flammia, dopo aver lasciato l’UDC di cui era capogruppo, ha dichiarato alla stampa e alla Presidenza del Consiglio Comunale, non meno di una settimana fa, la sua adesione ai Popolari per la Puglia (Lista facente capo alla giunta regionale di Michele Emiliano) da qualche ora abbiamo invece appreso di una non bene spiegabile retromarcia per poter rientrare nella nostra comunità.
Nessuna questione personale contro il Consigliere Flammia, a cui auguriamo il meglio per il suo percorso amministrativo, ma intendiamo dissociarci in maniera netta da questo cambio continuo e improvviso di contenitori politici che svilisce la nostra attività politica e lede altamente l’immagine del nostro coordinamento. Con la presente vogliamo fare chiarezza e comunicare in maniera ufficiale che la segreteria cittadina dell’UDC, non è una forza di governo di questa amministrazione e che non sosterrà alcun tipo di rientro nel partito del Consigliere Flammia, ne va dell’onorabilità dell’intero coordinamento, e delle idee e dei temi che vogliamo portare sul tavolo del centrodestra, nostra collocazione nella città di San Severo, in netta contrapposizione dell’attuale maggioranza del Sindaco Miglio, con cui seppur in passato erano stati presi accordi nella competizione elettorale del 2019 da una precedente gestione del partito, intendiamo interrompere ogni tipo di comunicazione in merito a incarichi e ruoli della maggioranza, ma ci rendiamo sempre disponibili per dialogare su temi e proposte condivisibili per la città.”

La segreteria cittadina di UDC
San Severo 08.02.2021

Altri articoli

Back to top button