Comunicati

L’UNIONE FA LA FORZA? A SAN SEVERO (FORSE) NON SEMPRE…

San Severo è un comune italiano di 53.820 abitanti”,questo quanto riportato su Wikipedia. Nella “città dei fuochi” ci sono ben quattro gruppi di attivisti che fanno capo al movimento politico del Movimento 5 stelle. Un gruppo ogni 13.455 abitanti. Almeno questo quanto riportato sul portale nazionale (vedi foto).

A me, sinceramente, sembra un tantino esagerato. È vero e fisiologico trovare delle divergenze anche all’interno di un gruppo dello stesso movimento politico, ma andare sul sito nazionale e prendere atto di un vero e proprio sparpagliamento di forze non mi sembra ciò di cui San Severo abbia bisogno.

L’idea potrebbe essere quella di unire queste forze attorno ad una proposta comune in vista delle imminenti consultazioni referendarie. Ad esempio, chiedersi ORA (a due mesi dal referendum) in che modo l’amministrazione comunale pensa di nominare gli scrutatori di seggio elettorale e mettere sul campo tutte le forze per un’iniziativa comune. Tutto ciò,al fine di sensibilizzare l’amministrazione a scegliere tra le persone più bisognose (iniziativa proposta nel 2013 anche dal Sen. Sergio Puglia del M5S e mai approvata dal Parlamento).

Questa è solo una delle proposte che non dovrebbe dividere i vari meetup del territorio. In ogni caso, la mission del M5S dovrebbe essere quella di unire le poche (nel caso di San Severo) forze presenti sul territorio per cercare di dare una svolta alla vita politica e sociale della città.

            Francesco Mangione

Altri articoli

Back to top button