ComunicatiPrima pagina

M5S: “LA CRIMINALITA’ PRIMA EMERGENZA, SOLIDARIETA’ ALLE ULTIME VITTIME DI AZIONI GRAVISSIME E SCONSIDERATE”

Di seguito, una nota congiunta dei portavoce del MoVimento 5 Stelle della provincia di Foggia.

“Tre incendi dolosi nell’arco di 24 ore, che hanno colpito imprenditori agricoli in prima linea nella lotta al racket e che non si piegano alle intimidazioni e alle pressioni mafiose, e minacce di inaudita gravità indirizzate a Foggia direttamente al Procuratore Capo della Repubblica, dott. Ludovico Vaccaro, e insulti beceri pure a militari dell’Arma dei Carabinieri. Il bollettino del fine settimana appena scorso è l’ennesima istantanea della gravissima situazione in cui versa il nostro territorio, alle prese con una criminalità soffocante che continua a rappresentare la principale emergenza, e che per essere debellata necessita di risposte altrettanto emergenziali.

Alle ultime vittime esprimiamo la più sentita e doverosa solidarietà, lanciando l’ennesimo appello alla comunità di mantenere alta la soglia di appartenenza e indignazione, in attesa che le indagini permettano in tempi rapidi di risalire agli autori materiali e ai mandanti di questi ultimi, sconcertanti episodi, che devono sortire l’effetto opposto rispetto a quello desiderato: ispirare una reazione ferma di condanna e respingere e isolare chi cerca di inquinare l’economia e la società stessa in tutte le sue articolazioni e dinamiche. Il MoVimento 5 Stelle sarà sempre dalla parte delle Istituzioni, della legalità, dei cittadini onesti, e continuerà a ogni livello a impegnarsi per debellare questo cancro da un territorio bellissimo e purtroppo esposto a interessi malati”.

Foggia, 13 giugno 2022

Altri articoli

Back to top button