Cronaca

MANFREDONIA: PREGIUDICATO DI VIESTE ARRESTATO PER SCONTARE UN RESIDUO DI PENA PER CONDANNE CONCORRENTI.

I Carabinieri della Compagnia di Manfredonia, nello specifico quelli della Tenenza di Vieste, hanno tratto in arresto il 53enne pregiudicato  DELLA Malva Giuseppe in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa a suo carico dal Tribunale di Foggia, in esecuzione di un provvedimento di determinazione delle pene concorrenti.

Svariate le pene accumulate dall’uomo per altrettanti delitti contestatigli, per le quali deve ora espiare due mesi di reclusione quale residuo.

Le numerose imputazioni negli anni avute fanno, per la quasi totalità, riferimento allo spaccio di sostanze stupefacenti. Giuseppe, tra l’altro è il padre di Danilo, anche lui noto alle cronache e coinvolto anche nell’Operazione Ariete, a conferma dell’asse criminale esistente che collega Manfredonia a Mattinata e quindi a Vieste.

I Carabinieri di Vieste, dopo averlo rintracciato, lo hanno condotto presso il carcere di Foggia.

 

Altri articoli

Back to top button