CronacaIn evidenza

Maria Soccorsa muore a 31 anni al Policlinico Riuniti di Foggia – disposta l’autopsia

❌❌SAN SEVERO: MUORE A 31 ANNI AGLI OSPEDALI RIUNITI – DISPOSTA LAUTOPSIA❌❌

Si è svolto lo scorso 28 gennaio lesame autoptico sul corpo della giovane M.S.C. di soli 31 anni, morta dopo un lungo percorso clinico protrattosi per mesi agli Ospedali Riuniti di Foggia.

La ragazza si era recata presso la struttura ospedaliera lo scorso 14 ottobre 2020 per un intervento chirurgico diSleeve Gastrectomy(riduzione dello stomaco), ma, a seguito di complicanze, il ricovero si è prolungato per mesi fino al decesso avvenuto nella struttura ospedaliera il 14 gennaio scorso, fatta eccezione per soli pochi giorni a dicembre in cui la stessa è tornata a casa a seguito di dimissioni.

La giovane, dopo la seconda dimissione avvenuta il 14 dicembre, ha avuto nella notte un significativo peggioramento delle sue condizioni di salute, a seguito delle quali fu infatti trasportata durgenza in ambulanza agli Ospedali Riuniti di Foggia, ove risultò anche positiva al Covid-19.

Al momento, nulla trapela sui risultati dellesame autoptico.

I familiari della giovane ragazza, assistiti dallavv. Roberto de Rossi, hanno immediatamente sporto denuncia per il tragico evento per chiarire la causa del decesso. Il P.M. titolare del fascicolo ha sequestrato la cartella clinica e disposto lautopsia per accertare eventuali responsabilità colpose in capo ai sanitari che hanno avuto in cura la povera M.S.C.

Sabato pomeriggio si sono svolti i funerali della ragazza, molto conosciuta nella sua città dorigine (San Severo).

Altri articoli

Back to top button