ComunicatiIn evidenza

Marina di Lesina : LA PINETA DISTRUTTA MISTIFICANDO UNA AUTORIZZAZIONE

dopo l’incendio del 2007, tuttora senza responsabili, che ha distrutto una parte significativa del nostro Paradiso, IL BOSCO ISOLA, grazie ad una Autorizzazione di Ottobre 2019 del Comune di Lesina, già avallata da tutti gli Organi di controllo, E’ STATO IN GRAN PARTE DISTRUTTO  IN CORRISPONDENZA DEI LIDI DIAMANTE E CORMORAN 

l’Autorizzazione era relativa ad opere di SILVICOLTURA necessarie per uno sviluppo corretto della pineta.

Approfittando di questa Autorizzazione, che dettagliava il lavoro da eseguire (comunque di entità ridotta), nonostante la “presenza” di Direzione Lavori e di tutti gli Organismi di controllo della Regione, si è creata l’occasione per deturpare in modo irreversibile il paesaggio.

L’area dove sono stati eseguiti i lavori è stata trasformata in un PAESAGGIO SPETTRALE IN CUI COMPAIONO ALBERI, SIMILI A QUELLI RIMASTI DOPO L’INCENDIO DEL 2007, A DISTANZE TALI DA PERMETTERE LA VISTA COMPLETA DEL MARE PRIMA DEL TUTTO IMPEDITA … e tutto questo PER CREARE TANTI POSTI MACCHINA che HANNO permesso ai lidi interessati di aumentare in modo considerevole la propria clientela.

OVVIAMENTE TUTTO QUESTO E’ STATO FATTO SENZA UNA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIENTALE ANCHE SE IL TERRITORIO E’ STATO COMPLETAMENTE TRASFORMATO.

Io ritengo che i proprietari dei lidi e proprietari delle aree della pineta avessero diritto a trovare modalità per incrementare il proprio lavoro, ma credo sia stato scelto il modo meno adatto e, come sempre succede a Marina di Lesina, i lavori sono stati eseguiti in periodi particolari (tardo autunno ed inverno) in cui è possibile fare colpi di mano senza essere disturbati …

Per operazioni come queste i permessi arrivano sempre con tempestività !!!

Ricordo che per i lavori di mitigazione del rischio idrogeologico i permessi sono arrivati dopo lunghi anni (ultimo permesso, da parte del Parco del Gargano, il NULLA OSTA all’esecuzione dei lavori legato alla nidificazione di alcuni uccelli lungo il Canale … ovviamente il NULLA OSTA non è stato necessario per chi doveva distruggere la pineta) …

Per sensibilizzare la popolazione e tutti gli organi della Pubblica Amministrazione questa Associazione pro Lesina Marina organizza una manifestazione, nel rispetto delle leggi ANTICOVID, nell’area della PINETA DEVASTATA contando molto sulla PRESENZA DI STAMPA E TV.

La data è stata fissata, nell’area compresa tra i LIDI DIAMANTE E CORMORAN, per MERCOLEDI’ 12 AGOSTO alle ore 10.00.

biettivo della manifestazione è quello di STUDIARE, CON LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E CON I TITOLARI DELL’AUTORIZZAZIONE DI OTTOBRE 2019 CITATA,  LA POSSIBILITA’ DI ESEGUIRE LAVORI CHE PERMETTANO IL RECUPERO PARZIALE DEL DANNO AMBIENTALE PRODOTTO.

Ing. Antonio Palma (Presidente Associazione pro Lesina Marina)

Altri articoli

Back to top button