Prima pagina

Meteo: da mercoledì attesi nuovi forti temporali al Nord che coinvolgeranno poi gran parte del resto della Penisola.

Nuova tornata di temporali da mercoledì, questa volta destinati a coinvolgere anche il Centro e il Sud.

DA MERCOLEDÌ, NUOVI FORTI TEMPORALI ED EPILOGO DEL CALDO AFRICANO ANCHE AL SUD – L’instabilità anche perturbata che ha interessato e interesserà ancora nei prossimi giorni le regioni settentrionali alla fine riuscirà a raggiungere anche le regioni meridionali che risentiranno di temperature roventi almeno fino a martedì. La causa sarà una maggiore propensione delle correnti fresche ed instabili a viaggiare verso sudest con una saccatura che si organizzerà attorno ad un minimo più basso, sulla Germania. Questo nuovo fronte è atteso nella seconda parte del mercoledì è interesserà dapprima le regioni settentrionali con una veloce sfuriata di temporali, poi a fine giornata e nella notte di giovedì anche il Centro ed il Sud.

A seguire la graduale rimonta dell’anticiclone africano verso l’Europa centrale costringerà la saccatura a isolarsi tra l’Italia ed i Balcani stimolando quindi ancora per la giornata di giovedì numerosi temporali sulle regioni del Centro Sud. In questo contesto anche la giornata di venerdì 10 è da ritenersi potenzialmente instabile per le regioni centro meridionali. A causa dell’orientamento dell’area di bassa pressione, le regioni che sarebbero maggiormente soggette a instabilità e temporali, anche forti saranno soprattutto quelle orientali. Resteranno completamente fuori dal peggioramento le Isole Maggiori e la fascia tirrenica quanto meno fino alla Campania. Le temperature come detto diminuirebbero sensibilmente anche al Sud rientrando entro giovedì nella normalità climatica per il periodo. Seguite i prossimi aggiornamenti perché l’evoluzione sarà ancora suscettibile di variazioni.

fonte 3bmeteo.com

Altri articoli

Back to top button