ComunicatiIn evidenza

“MI MANCATE TANTISSIMO E NON VEDO L’ORA DI RIABBRACCIARVI. VI VOGLIO BENE”, LA MAESTRA ANGELA AI SUOI ALUNNI…

✍️✍️LETTERA DELLA MAESTRA ANGELA AGLI ALUNNI✍️✍️

Se il Coronavirus è capace di segnare in modo doloroso tante realtà, non sarà mai capace di abbattere quella catena di “Umanità” innata e che, proprio in momenti di difficoltà, riesce a riaffiorare in tutto il suo splendore.

I sentimenti limpidi e veri come quelli che possono esserci tra gli insegnanti ed i propri alunni, ecco che, anche per mezzo di una semplice lettera, possono farci capire quanto siamo fortunati nel vivere momenti dalle “emozioni uniche” nella nostra esistenza terrena.

“San Severo è fatta di gente per bene e che lavora con dedizione ed onestà”, sottolinea Daniela CARDILLO, una signora come tante che scrive alla nostra Redazione.

“Sono la mamma di una bambina che frequenta la quarta elementare; precisamente la 4A presso il circolo didattico San Francesco. Stamattina la maestra Angela PINTO ha inviato ai suoi alunni una lettera per far sentire la propria vicinanza e l’affetto, ma anche per incoraggiare i bambini ad andare avanti in questo difficile momento. La maestra PINTO è una grande maestra, preparata, attenta, al passo con i tempi, ma allo stesso tempo vecchio stampo… È un’insegnante che svolge il suo lavoro con passione e con la consapevolezza che la sua è una missione. Una gran lavoratrice che ama i bambini ed i bambini la adorano”, dichiara la signora CARDILLO.
In fondo si tratta di una mamma come tutte del resto e che, in un momento così difficile, vorrebbe infondere coraggio e dare “merito” agli Insegnanti, (in questo caso la maestra Angela), i quali continuano a perseverare egregiamente nella loro professione, seppur da casa.

Ma non dimentichiamo quelli che sono i piccoli gioielli protagonisti…i BIMBI, a cui la maestra riserva parole ricche di tenerezza e di affezione.
Una lettera significativa e simbolica da riportare integralmente, perché “parla da sé”, proprio come quei dolcissimi visini curiosi che ritroverete…

<<Carissimi bambini e bambine è da tanti giorni che non ci vediamo e spesso mi chiedo come state vivendo questi giorni: se vi annoiate o divertite; se vi mancano i compagni; se riuscite a svolgere le attività proposte senza difficoltà; se siete contenti di stare “IN VACANZA” o se avete voglia di tornare a scuola. Certo queste “VACANZE” hanno sicuramente portato gioia, ma sono anche certa che vi manca la “NORMALITÀ”.
Io, personalmente, mai avrei pensato di stare tanto tempo in casa e rimpiangere la vostra “confusione”. Mi mancate tantissimo e non vedo l’ora di “riabbracciarvi”, sgridarvi e…farvi sorridere come è mio solito fare.
A casa non mi sento più una maestra; mi sento come un contadino senza la Terra…
Davanti a un computer vedo i vostri compiti (a proposito sono molto soddisfatta di voi per l’impegno che ci state mettendo), ma non vedo i vostri bei visetti vispi, allegri, curiosi…e/o anche un po’ annoiati.
Mi raccomando impegnatevi, ascoltate i vostri genitori e rispettate le regole che vi danno perché solo così CE LA FAREMO.
Vi auguro giorni sereni.
Vi voglio bene, la maestra Angela.>>

Elisabetta Ciavarella

Altri articoli

Back to top button