ComunicatiIn evidenza

MID: “indecoroso e vergognoso quanto successo alla stazione di San Severo”

Il M.I.D. Movimento Italiano Disabili, quale Movimento Nazionale per l’Italia in tema di promozione della più ampia politica sociale per l’affermazione, la difesa, la tutela e il riconoscimento dei diritti sociali e civili dei disabili, su quanto di vergognoso, indecoroso e deprimente accaduto nella stazione ferroviaria di San Severo (FG) Puglia ai danni delle persone con disabilità.

Noi del M.I.D. Movimento Italiano Disabili, quale Movimento Nazionale per l’Italia in tema di promozione della più ampia politica sociale per l’affermazione, la difesa, la tutela e il riconoscimento dei diritti sociali e civili dei disabili, persone in condizioni di svantaggio economico e sociale, oltre che degli anziani, tra l’altro movimento di garanzia e di spessore nazionaletutti insieme unitamente, nel prendere notizia e contezza di quanto accaduto di scandaloso nella stazione di San Severo (FG) Puglia ai danni di una giovane coppia, di cui (Lei Diversamente Abile e sicuramente in carrozzina col marito ), che avevano deciso di partire in treno per una gita a Vico del Gargano e a cui proprio nella stessa stazione a San Severo e proprio all’ufficio informazioni dedicato al pubblico per giunta, gli era stato anche indicato il binario di partenza del loro treno il 5 quest’ultimo purtroppo irraggiungibile a causa dell’infrastruttura superficiale  e che si presentava difficile da percorrere impercorribile quindi per loro e soprattutto, oltre che, nello specifico per la signora con disabilità in carrozzina.

Troviamo noi del Movimento Italiano Disabili, esprimendo la nostra solidarietà a questa coppia, vergognoso oltre che indecoroso per non dire inqualificabile e ingiustificabile registrare e dover evidenziare quanto in Italia aldilà delle solite campagne propagandistiche nelle solite campagne elettorali dove nei programmi dei nostri signori governanti e rappresentanti del popolo anche oggi non registriamo nessun margine di possibilità e speranze per le persone con disabilità oltre che idee e proposte che ci portano ad avere chiarezza, cosa che noi del M.I.D. operando e schierandoci tutti i giorni attivamente al fianco dei cittadini in difficoltà abbiamo, su quanto bisogna migliorare nel campo delle infrastrutture, per le persone con disabilità che noi elegantemente e concretamente rappresentiamo, presentano ancora barriere oltre che architettoniche soprattutto mentali, queste ultime molto pericolose e che non aiutano ad agevolare la vita di chi purtroppo involutamente e involontariamente si trova costretto a vivere su una carrozzina,

Questa la nota stampa del M.I.D. Movimento Italiano Disabili in rappresentanza della Presidenza Nazionale e del Direttivo Nazionale oltre che di Tutto il Coordinamento Nazionale di tutte le Regioni dove il M.I.D. costantemente e tutti i giorni si prodiga e impegna di operare. Raffaele Bentivoglio del M.I.D.  

Altri articoli

Back to top button