ComunicatiIn evidenza

Mobilitazione per la manifestazione di protesta contro la distruzione della pineta

Ieri mattina, alla fine di un percorso per l’Autorizzazione iniziato il 3 Agosto scorso, ha avuto luogo la nostra Manifestazione di protesta contro la distruzione della pineta posta immediatamente a ridosso del lato destro del Canale Acquarotta.

Anche se siamo alla fine della stagione estiva abbiamo voluto dimostrare il nostro amore per Marina di Lesina sperando di trovare tante altre persone disposte ad esprimere il proprio amore disinteressato come noi.

Alla Manifestazione, nonostante tutte le difficoltà compresa la tardiva Autorizzazione (arrivata un’ora prima dell’inizio), siamo riusciti ad avere delle presenze importanti che hanno permesso di diffondere il nostro messaggio che è questo : MARINA DI LESINA NON E’ TERRENO DI CONQUISTA PER CHI VUOLE OPERARE AI MARGINI DELLA LEGALITA’ DISPREZZANDO IL RISPETTO PER L’AMBIENTE COSI’ BELLO CHE ABBIAMO AVUTO LA FORTUNA DI AVERE IN DOTE.

Oltre agli Amici e Soci dell’Associazione ci sono state le seguenti presenze : DON MATTERO TRINETTA (Parroco della Chiesa Stella Maris), L’ING. RAFFAELE BRAMANTE (Responsabile del Settore Urbanistica del Comune di Lesina), L’ARCH. GIANCARLO FRANCIA (Progettista della Chiesa Stella Maris e di altri contesti), PASQUALINO MURE’ FESTA (pittore di fama) … e TELENORBA, che ha ripreso la Manifestazione e la pineta distrutta ed il cui servizio sarà trasmesso stasera.

Il servizio d’ordine è stato mantenuto dai Volontari dell’Associazione, dai Vigili di Lesina e dai Carabinieri di Lesina e tutto è stato fatto nel pieno rispetto delle Norme vigenti.

Nella mia relazione ho evidenziato le AZIONI DI PROTESTA DELL’ASSOCIAZIONE CONTRO IL TAGLIO INDISCRIMINATO DI ALBERI (stimabile nel 60% ove effettuato), eseguito in spregio dell’Autorizzazione ottenuta che prevedeva il taglio massimo del 20% di alberi … le proteste, iniziate a Novembre 2019, sono continuate soprattutto in questo mese di Agosto con PEC INVIATE AI TANTI ENTI CHE HANNO AUTORIZZATO IL TAGLIO E NON HANNO CONTROLLATO CORRETTAMENTE QUANTO ESEGUITO DAI TITOLARI DELLE AUTORIZZAZIONI (è stato allertato anche il Prefetto di Foggia).

Nel ricordare che alla Manifestazione sono stati invitati anche i titolari dei lidi interessati ho fatto presente che solo con un Progetto a lunga scadenza gli operatori turistici potranno ottenere frutti duraturi (concetto espresso anche dal Prof. Mario Scelsa).k

Altri argomenti trattati sono stati :

  1. a) Lavori per la MITIGAZIONE DEL RISCHIO IDROGEOLOGICO : INIZIATI E CONTINUERANNO CON MAGGIOR LENA NEI PROSSIMI GIORNI
  2. b) Problemi al nostro mare legati ai problemi del lago di lesina
  3. c) Presenza sul territorio di scarichi abusivi da controllare (richiesto già dallo scorso anno)
  4. d) Problemi legati alla RACCOLTA DIFFERENZIATA

Ho fatto presente che in questo periodo ho scritto molte lettere alla COMMISSARIA DEL COMUNE DI LESINA DOTT.SSA Nicolina Miscia e che sono in attesa di un incontro con la stessa al quale chiederò che partecipino alcuni di noi.

L’Ing. Bramante, la cui presenza è stata molto apprezzata, ha fatto presente che ha dato le Autorizzazioni finali al taglio degli alberi nel rispetto dei Progetti presentati ed approvati dagli altri Enti che avevano il compito di controllare.

In ogni caso si attiverà perché vengano effettuati i controlli per verificare le eventuali difformità dai Progetti presentati ed autorizzati.

Nel mio intervento finale, con l’approvazione di tutti i presenti, è stato deciso, nel caso le nostre proteste sui vari argomenti rimarranno inascoltate, di tassarci per incaricare un Avvocato per un’azione legale

Antonio Palma (Presidente Associazione pro Lesina Marina)

Altri articoli

Back to top button