EventiPrima pagina

Mostra “GIuseppe Trentacoste-Opere scelte” Torremaggiore 19-27 febbraio

Dal 19 al 27 febbraio a Torremaggiore (FG) nel suggestivo e storico scenario della Armeria del Castello Ducale, in mostra le opere scelte dalla produzione dell’artista toscano Giuseppe Trentacoste. Un percorso che attraversa le fasi elaborative di una espressione artistica singolare e in continua evoluzione.
Trentacoste utilizza le tele di juta dei sacchi usati per il trasporto di merci, lasciandole integre nella loro forma ed evidenziandone le scritte, i messaggi anche annotati a penna e individua una identità delle opere che non impiega il sacco di juta come pretesto ma come corpus ed origine dell’opera. Il materiale plastico che Trentacoste utilizza per modellare volti ed altri soggetti viene ricoperto dalla tela di juta e conferisce un tono di severità, dando vita ad un bassorilievo finale, comune a tutte le opere che nel tempo hanno vissuto fasi alterne, fino a diventare oggi, nella sua ultima creazione, sacchi completamente ricoperti di pigmento puro, non affievolito da coperture di leganti o protettivi. Questo ultimo esperimento creativo investe l’intera tela di una colorazione decisa che stabilisce così una nuova frontiera delle sperimentazioni dell’artista. Nuove e completamente ricoperte dal colore sono le opere del ciclo dedicato ai social, argomento attinente a quella indagine sulla società, sull’individuo e sui temi della vita quotidiana e del sociale che Trentacoste affronta. L’artista denomina le sue opere “tele piegate”, valorizzando così il senso del lavoro sui sacchi più ancora che la pittura stessa.
Il nome di Trentacoste non è nuovo per Torremaggiore. Un suo avo, professore alla Accademia delle Belle Arti di Firenze fino ai primi del Novecento, ebbe come allievo Giacomo Negri, artista torremaggiorese, autore del Monumento ai Caduti in Piazza dei Martiri.
Trentacoste riassume nel suo lavoro una grande passione per ciò che è antica pittura ed affronta col materiale preferito ed interessanti sperimentazioni moderne la quotidianità nelle sue forme più diverse, congiungendo due estremi che sembrano distanti ma che in realtà sono il senso stesso della continuità dell’Arte.
Realizzata da Acca International, che annovera Trentacoste fra gli artisti della trasmissione Laboratorio Acca, col patrocinio e la collaborazione del Comune di Torremaggiore – Assessorato alla Cultura, la mostra, curata da Giorgio Barassi e Roberto Sparaci, sarà inaugurata sabato 19 febbraio alle 17.00 nei locali della Armeria del Castello Ducale “De Sangro” a Torremaggiore (FG) e sarà aperta al pubblico fino al 27 febbraio, domenica.
Il 17 febbraio alle ore 11.00, nella Sala Federico II del Municipio di Torremaggiore avrà luogo la conferenza stampa di presentazione, alla presenza del Sindaco Dr. Emilio Di Pumpo, dell’Assessore alla Cultura Ilenia Coppola, dell’artista e degli organizzatori.
Orari di apertura: Lun – Ven 17.30 – 20.00
Sab – Dom 11-13 / 18.00 – 21.00
*L’accesso alla mostra è regolamentato dalle leggi in vigore per l’emergenza sanitaria Covid 19.

Altri articoli

Back to top button