ComunicatiIn evidenza

NASCE FINALMENTE COL CONSENSO POPOLARE L’ASSOCIAZIONE ANTIRACKET DI CAPITANATA

C’è stata una spinta popolare forte nella nostra terra, così come è avvenuto già da anni in altre province d’Italia, e dunque a breve nascerà anche in Capitanata una ASSOCIAZIONE ANTIRACKET, che vedrà in veste di Presidente ALESSANDRO ZITO, l’imprenditore foggiano che nel 2014 decise di chiudere la sua ditta a causa dalle continue ed asfissianti richieste di estorsione. Ne faranno parte, nei ruoli di vertice, il giovane manager foggiano LUCA VIGILANTE, nel recente passato spesso nel mirino della delinquenza e vittima di quattro attentati in soli dieci mesi, e LAZZARO D’AURIA, l’imprenditore nato in Campania ma foggiano d’adozione che ha denunciato la ‘Società Foggiana’ e non si è piegato alla violenza dei clan del malaffare. La nascita in Capitanata dell’ASSOCIAZIONE ANTIRACKET era stata anticipata da TANO GRASSO, già Deputato della Repubblica negli anni ’90 e Consulente della Commissione Parlamentare Antimafia, in una recente partecipazione ad una manifestazione per la legalità a Foggia. La presentazione dell’associazione intitolata agli indimenticati fratelli garganici LUIGI e AURELIO LUCIANI si svolgerà il 17 GENNAIO 2022 a Foggia, presso il salone di rappresentanza della Prefettura, alla presenza dello stesso TANO GRASSO e di LUIGI FERRUCCI, rispettivamente Presidente onorario e Presidente della FAI nazionale. Interverrà anche il Prefetto GIOVANNA CAGLIOSTRO, Commissario del Governo Antiracket e Antiusura. Dopo i saluti del Prefetto di Foggia CARMINE ESPOSITO, prenderanno la parola anche il Procuratore aggiunto della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari, FRANCESCO GIANNELLA, il Procuratore della Repubblica di Foggia, LUDOVICO VACCARO, il Sostituto Procuratore della Direzione Nazionale Antimafia e Antiterrorismo GIUSEPPE GATTI, la Vicepresidente foggiana di ‘Libera’ DANIELA MARCONE e, infine, il Vicepresidente foggiano della Regione Puglia, RAFFAELE PIEMONTESE.

Altri articoli

Back to top button