ComunicatiIn evidenza

Nazario Tricarico, Italia Unica interviene sull’emergenza sicurezza a San Severo

Il Coordinatore di Italia Unica Nazario Tricarico  ha contestato con un durissimo documento la costituzione del cosiddetto Comitato cittadino per la Sicurezza Urbana promosso dall’Amministrazione Miglio.

La lettera, inviata in occasione dell’incontro svoltosi nella serata di giovedì 17 presso l’Auditorium del Teatro Comunale, ha evidenziato l’ impropria modalità con la quale si chiede alla cittadinanza di collaborare; il totale pressapochismo e la sciatteria organizzativa rispetto alla costituzione della “piattaforma di lavoro” che, secondo Tricarico, rappresenta la cartina di tornasole di una totale mancanza di cognizione rispetto alla delicatezza del tema.

“E’ nostra convinzione che si voglia scaricare su un organo esterno all’amministrazione la responsabilità delle politiche di sicurezza urbana. In questa sede preferiamo quindi non entrare nel merito di proposte specifiche che sarebbero tra l’altro prive di dati e riferimenti oggettivi. Almeno per il momento e con queste modalità di partenza non crediamo sia corretto dover fornire soluzioni a chi, tra l’altro, è stato eletto ed ha il dovere di rendere operative le proprie linee programmatiche di mandato”

Tuttavia, rispetto al metodo, abbiamo ritenuto opportuno fornire comunque delle indicazioni.

In primis, è del tutto fuorviante l’istituzione di un Comitato senza il rispetto dei protocolli istituzionali che riconoscono al Consiglio Comunale la giusta dignità per discutere di un tema così delicato. Ribadiamo pertanto che l’Amministrazione debba farsi carico di convocare una seduta monotematica sulla sicurezza e più in generale sul diritto dei cittadini alla libertà e alla qualità della propria vita. Un Consiglio aperto all’ascolto della domanda di sicurezza che nasconde, in realtà, altri e più complessi bisogni. Un Consiglio che affronti anche lo stato di drammatico disagio lavorativo della Polizia Municipale, seppellita da incombenze amministrative e priva degli opportuni strumenti di azione e di tutela degli agenti.

Successivamente al Consiglio sarà necessario istituire e regolamentare un FORUM CITTADINO permanente che coadiuvi l’Assessore al ramo e il Sindaco nelle politiche di sicurezza urbana in stretta sintonia con i lavori del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza. Immaginiamo il forum come un tavolo qualificato di studio e approfondimento dei fenomeni di degrado, oltre che di programmazione e proposta, composto per la maggior parte da amministratori, tecnici delle scienze sociali, policy makers e, ovviamente, forze dell’ordine.

Riteniamo questo il punto di partenza per qualsiasi ulteriore iniziativa, ivi compresa la manifestazione prevista per il 25 settembre”.

Cogliamo l’occasione per chiedere inoltre chiarimenti rispetto al disatteso “Patto per la Sicurezza dell’Alto Tavoliere”, votato nel 2013 anche dall’allora consigliere comunale, Francesco Miglio.

Il testo IMPEGNA l’Amministrazione di San Severo su diversi fronti:

  1. Favorire l’incremento della collaborazione tra le forze di polizia dello Stato ed i corpi di polizia municipale. E’ stato fatto?
  2. Realizzazione di progetti di riqualificazione delle aree degradate che favoriscono l’insorgere di fenomeni criminosi. Oltre alle giostrine nel quartiere di San Bernardino, è stato fatto qualcos’altro ?
  3. Promuovere iniziative per favorire l’integrazione delle fasce colpite da fenomeni di emarginazione. E’ stato fatto?
  4. Affiancare le forze di Polizia per incrementare l’azione di prevenzione e contrasto al fenomeno dello spaccio di droga e per potenziare la vigilanza sulle dipendenze patologiche in genere, quali alcolismo e GIOCO D’AZZARDO. E’ stato fatto?
  5. Sviluppare con gli altri enti coinvolti i più opportuni interventi sulla dispersione scolastica, INDIVIDUANDO SIN DALL’INIZIO DELL’ANNO I CASI DI MINORI A RISCHIO DI ABBANDONO CON RELATIVA ANAGRAFE SIA DELLA DISPERSIONE CHE DELL’ABBANDONO. E’ stato fatto?
  6. Prevenzione e contrasto del commercio abusivo su suolo pubblico. Pensando a Piazza Allegato oggi, è stato fatto?

Altri articoli

Back to top button