ComunicatiPrima pagina

Nino L’Angelo: “Pasquale Agnusdei unico sosia vocale del grande Maestro Nino D’Angelo”

video
Molti esperti del settore l’hanno definito: “Nino L’Angelo, l’unico sosia vocale del grande Maestro di fama mondiale Nino D’Angelo”.
Nell’ultimo videoservizio apparso su TG 2 Dossier il protagonista in questione si racconta insieme al Regista che ha scoperto il suo talento.

Ma chi è Nino L’Angelo e come mai tale nickname?
La spiegazione sembra logica ed intuitiva.
Dietro Nino vi è un ragazzo molto leale ed onesto che ha compiuto numerosi sacrifici, del resto come tanti giovani talenti con il sogno di una finestra luminosa che, in un giorno non molto lontano, possa aprirsi.
E poi una porta ed una parte di spicco in un film che è uscito da poco, ma già sta riscuotendo successo di pubblico e di critica, data anche la plasticità dei suoni e delle immagini che, nella pellicola, si susseguono con un ritmo armonico e coinvolgente.

“La mia carriera artistica nasce così, quasi per gioco, ma mai a pensare che potesse diventare il mio lavoro. Cantando in tutta Italia e non solo, anche all’estero, mi è accaduto di essere stato notato e scelto come protagonista di un film intitolato ‘TRA SOGNO E REALTÀ’, in cui mi sono messo alla prova con tanta passione”, dichiara Pasquale AGNUSDEI, alias Nino L’Angelo.

Il giovane, in un’intervista alla Rai, si racconta con viva emozione:

“Essendo un ragazzo pugliese per me non è stato facile arrivare al successo per via del personaggio da interpretare che è napoletano. Partivo dunque già svantaggiato, ma devo ringraziare in particolar modo un ragazzo pugliese, precisamente di Foggia, mentre io sono di Lucera. Lui si chiama Enzo BRUNO ed è un noto cantante neomelodico”, dichiara Pasquale.

“All’inizio della mia carriera è stata la prima persona a credere in me invogliandomi, ed infondendomi coraggio, affinché intraprendessi il mio percorso artistico”, puntualizza il giovane talento.

Il Regista Enzo MORZILLO che ha già vinto un premio nel 2015 al “Giffoni film festival” con il suo corto “Voltare pagina”, e poi una serie di film minori distribuiti nelle TV regionali, con entusiasmo apprezza le doti canore, recitative ed artistiche di Pasquale AGNUSDEI.

“Di canzoni ne ha cantate moltissime durante le due precedenti attività professionali. L’ho notato durante una festa e, devo proprio ammetterlo, non ho incontrato mai un personaggio migliore e più bravo di lui che possa identificare Nino D’Angelo nella sua vocalità!”, afferma MORZILLO.

“Nino D’Angelo è il poeta dell’amore; il Baglioni napoletano”, dichiara a sua volta Pasquale AGNUSDEI a Tg2 Dossier.

Il film “TRA SOGNO E REALTÀ” è uscito al multisala “Duel”, il 22 aprile scorso.

“Vestire i panni di un altro, cantare con una voce che per Pasquale è un vero dono di natura ed è molto simile a quella del grande artista D’Angelo, riuscendo a vivere di luce propria; Nino L’Angelo, l’unico sosia vocale del grande Maestro di fama mondiale Nino D’Angelo”, sottolinea la critica seguendo un filone magico che, come nel più bel sogno per un artista di talento, si è trasformato in realtà.

Altri articoli

Back to top button