ComunicatiPrima pagina

NOTIZIE DA BOURG-EN-BRESSE (FRANCIA)

di ENRICO PALMIERI Presidente Ass. Franco-Italiana “Le Rondini Pugliesi”

LA STORIA SIAMO NOI…è un titolo spesso utilizzato per tanti testi scritti sull’emigrazione. Una emigrazione che spesso ha influenzato le tradizioni di tanti paesi nel mondo. Per noi italiani, la pizza e la pasta in generale, per altri, la paella, il pollo alla crema, il couscous, il Kebab e tanti altri piatti tradizionali e specialità che costituiscono il patrimonio culinario nel mondo. Per rimanere a livello italiano e specificamente a quello delle tradizioni pugliesi, da sempre a Bourg-en-Bresse la comunità sanseverese ha perpetuato le sue usanze e tradizioni. Prima nello stretto cerchio familiare e in questi ultimi 40 anni con l’Associazione Franco-Italiana “LE RONDINI PUGLISESI”. Quella delle ORECCHIETTE è stata la più significativa, sia per la particolarità della pasta che per gli aspetti socio-storici legati alla sua origine che i testi più accreditati danno per provenzale. Questo legame con la Francia ha fatto nascere nel sodalizio sanseverese una vera passione. Cosi è stata creata l’ACCADEMIA DELLA NOBIL’PASTA con lo scopo di salvaguardare le tradizioni e di promuovere sia le specialità del territorio di origine, la Puglia, che quelli del territorio di residenza, la regione Rodano-Alpi. Seguendo questo spirito è stato creato l’Ordine dell’Orecchietta del quale sono chiamate a far parte persone che si sono particolarmente distinte sul piano professionale: artigiani, commercianti, imprenditori, insegnanti, liberi professionisti ecc…un modo di mettere in evidenza l’impatto socio-economico-culturale della nostra comunità. Nel momento in cui l’Europa si confronta col problema di una integrazione difficile da parte di alcune etnie, gli italiani, i nostri sanseveresi, mettono in evidenza la differenza positiva. Tornando all’orecchietta, l’azione dell’Accademia va dai corsi dispensati nelle scuole per le attività parascolastiche, all’organizzazione di ateliers per adulti e l’organizzazione di campionati di confezione delle orecchiette. Seguendo questo programma, l’Accademia si è dotata di un Ordine Internazionale che ha elaborato uno statuto ufficiale depositato in Prefettura e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale francese al fine di proteggere la proprietà intellettuale dell’iniziativa e di stabilire un quadro giuridico alla confezione delle orecchiette dal punto di vista igienico-sanitario. Un aspetto che risponde alle critiche avanzate da alcuni giornali stranieri come il New York Times (eco all’epoca anche sulla nostra “GAZZETTA DI SAN SEVERO”). Dopo aver organizzato con il massimo successo il primo campionato del mondo dell’Orecchietta, l’Accademia intende organizzare dei campionati intermediari. Così è stato organizzato l’anno scorso, il primo Campionato Provinciale dell’Ain. La pandemia non ha frenato l’entusiasmo dell’Accademia che ultimamente ha organizzato la seconda edizione della GIORNATA MONDIALE DELLA PASTA. Va ricordato che la Giornata Mondiale della Pasta è stata creata a Roma nel 1995 dall’IPO (International Pasta Organisation) e che la sua ricorrenza è il 25 ottobre. La manifestazione è stata organizzata nel complesso del mercato coperto settimanale della città di Bourg-en-Bresse. Le nostre Maestre d’Arte, CÉLINE, MICHÈLE e la più titolata GIOVANNA si sono esibite nella confezione di differenti tipologie di pasta fatta in casa. E’ giusto notare la costanza con la quale l’Accademia della Nobil’Pasta (sodalizio di origine sanseverese) s’impegna in Francia alla valorizzazione del territorio di origine, organizzando addirittura delle competizioni di confezione dell’orecchietta mentre non riesce a trovare l’appoggio logistico e istituzionale per organizzare la stessa cosa in Puglia. Ancora una volta non possiamo che constatare come l’orgoglio nazionale e in questo caso, quello regionale, è molto più sentito all’estero che in Patria. Quando il Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo, le istanze Regionali o qualsiasi Pro Loco si decideranno a darci il loro appoggio, noi siamo pronti ad apportare la nostra esperienza e la nostra collaborazione per organizzare le stesse manifestazioni in Puglia e ovunque nel mondo.

Nota di Redazione: in primo piano nella foto, sulla destra, le paste CARA NONNA di San Severo

Altri articoli

Back to top button