CronacaIn evidenza

OMICIDIO MARESCIALLO VINCENZO DI GENNARO: PAPANTUONO CONDANNATO ALL’ERGASTOLO

 di DESIO CRISTALLI E MICHELE SALES

Appena appresa la sentenza di condanna l’avv. ANGELO P. MASUCCI di San Severo, che ha difeso le ragioni del Comune, ha dichiarato alla nostra GAZZETTA: “La Corte d’Assise di Foggia ha appena letto il dispositivo della Sentenza emessa nei confronti di Giuseppe Papantuono, reo confesso dell’omicidio del Maresciallo dei Carabinieri Vincenzo Di Gennaro, Sanseverese, all’epoca in servizio a Cagnano Varano. Oltre alla condanna alla pena dell’ergastolo l’omicida è stato condannato all’isolamento diurno e a risarcire il danno in favore delle parti civili costitute, tra cui il Comune di San Severo che immediatamente si è fatto carico della sepoltura dell’amatissimo concittadino e dell’intitolazione allo stesso di una pubblica piazza”.

L’esemplare condanna sicuramente soddisferà la Famiglia del servitore dello Stato e dell’Arma che fu barbaramente assassinato nel piccolo Comune garganico mentre adempiva, in pattuglia con un collega che rimase ferito, al dovere nei confronti della collettività. Certamente soddisfatte anche le parti civili costituite. Quanto alla comunità sanseverese, che ha sempre dimostrato tutto il proprio dolore seguendo in commosso suffragio le iniziative istituzionali dello Stato e del Comune per il suo caduto, certo commenterà positivamente la sentenza di primo grado della Corte d’Assiste di Foggia.
RUBINO20x20_postpubblicitario-02

Altri articoli

Back to top button