In evidenza

OPERAZIONE “SAN PIO” REVOCATI GLI ARRESTI DOMICILIARI AI MEDICI INDAGATI.

Con riferimento alle note vicende, a cui è stata data ampia rilevanza mediatica anche a livello nazionale, con notevole sofferenza a carico degli interessati, si rende noto che la Terza Sezione Penale del Tribunale di Bari, in funzione di Tribunale del

 

riesame, ha accolto l’istanza del dott. Vincenzo Puntonio, assistito dagli avvocati Antonio Carella e Cesare Rizzo e del dott. Paolo Capotosto assistito dagli avvocati Guido de Rossi e Simone Moffa, sostituendo la misura degli arresti domiciliari disposta dal GIP di Foggia con il divieto di esercitare la professione medica fino a metà agosto p.v.

In attesa del deposito della motivazione, già dal dispositivo è emersa la insussistenza del compendio indiziario in relazione alla contestata associazione a delinquere: come sostenuto dal collegio difensivo.

Gli stimati medici, fin dall’interrogatorio di garanzia hanno fermamente proclamato la propria innocenza, fornendo elementi utili, anche documentali, esprimendo fiducia nell’operato della magistratura.

Anche all’esito del citato provvedimento, si rafforza concretamente l’auspicio che sia fatta chiarezza sulla triste vicenda anche rispetto alle ulteriori contestazioni.

Gli avvocati Carella,Rizzo,de Rossi e Moffa accogliendo con soddisfazione la decisione del Tribunale del riesame, riservano ogni ulteriore valutazione, anche in ordine alla eventualità di proporre ricorso per cassazione.

San Severo, 15 luglio 2014

Avv.ti Antonio Carella e Cesare Rizzo

Altri articoli

Back to top button