CronacaIn evidenzaPrima pagina

ORTONA: SANSEVERESE CONDANNATO PER TRUFFA A 20 MESI DI CARCERE

Il Tribunale di Chieti, sede distaccata di Ortona,   ha condannato  alla pena di ANNI UNO e MESI 8 nonché la MULTA DI EURO 750.00, senza sospensione condizionale  o altri  benefici di Legge, accogliendo in pieno le richieste del PM,  BARILE Vincenzo  Antonio nato a San Severo (Fg) classe 1969, pluripregiudicato.

Il suddetto,  nel  mese di luglio 2012,  aveva  rilevato sul sito  SUBITO.IT, la vendita di una autovettura. Dopo i contatti con il proprietario  di Ortona, si presentava per l’acquisto.  A pagamento  del mezzo, consegnava un assegno bancario poi risultato falso perché emesso addirittura da una Banca di Termoli, non esistente su quel  territorio.  Detta autovettura, una Volkswagen Tuareg del costo di Euro 9500.00, dopo l’acquisto e prima che l’assegno venisse presentato in banca, veniva subito rivenduto a cittadino comunitario e poi trasferita in Bulgaria.

Le immediate indagini  concluse rapidamente dai Carabinieri di Ortona,hanno immediatamente fatto evidenziare  le opere truffaldine  del Barile. In effetti Il modus operandi posto in essere, è risultato essere lo stesso  in varie località della Regione Abruzzo ed altrettante sono state  le denunce.

L’imputato non è mai comparso  ai vari processi  celebrati, perché risultato ristretto presso la Casa Circondariale di Foggia colpito  da precedenti condanne, alla quale si  assocerà quella comminata  dal  suddetto Tribunale.

Altri articoli

Back to top button