Prima pagina

SOLUZIONI PER UN CENTRODESTRA UNITO E VINCENTE

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Passato il Pesce d’Aprile, possiamo finalmente analizzare la situazione del centrodestra sanseverese, senza correre il rischio che il tutto sia preso per uno scherzo di dubbio gusto. Avendo già proposto la mia valutazione circa l’organizzazione dell’iniziativa, ( il collegamento  è qui sotto per chi voglia approfondire)  , https://www.lagazzettadisansevero.it/lettera-alla-gazzetta-la-location-delle-primarie-poco-adatta-alla-quantita-di-elettori/ possiamo passare serenamente alla rassegna delle percentuali riscontrate:      BOCOLA  39,98 % ;  CAPOSIENA 37,80%; STEFANETTI 10,38%; CILIBERTI 7,89%; FANELLI 3,94%. Esiste quindi più del 2% di scarto fra le prime due classificate, niente ballottaggio perciò: un eventuale riconteggio andava chiesto in loco al momento dell’annuncio dei risultati e non due giorni dopo, quando può essere successo di tutto. Guardando all’accesa rivalità fra i candidati e constatato l’esiguo scarto palesato dalla votazione, il timore da me divulgato, circa una possibile spaccatura della coalizione, si sta tristemente ma puntualmente avverando. Una soluzione però potrebbe esistere, e la indico da semplice cittadino, aldilà delle mie simpatie politiche o amicizie personali, senza delegittimare la vittoria leghista. A livello nazionale abbiamo visto un’analoga situazione dopo le elezioni del 4 marzo 2018, dove i protagonisti, similmente a quanto avviene nella nostra cittadina, si comportano da “prime donne”, guerreggiando su chi debba possedere lo scranno più alto, in tal maniera regalando sicuramente la vittoria all’avversa compagine, che tanto ha irritato, col suo operato, la già logora speranza popolare. Se la soluzione, a livello nazionale, per il bene del Paese, si è rivelata essere Giuseppe Conte, che è  riuscito a legare due partiti politici così diversi, qui a San Severo, e non potrebbe essere altrimenti, la soluzione potrebbe essere rappresentata da un elemento del centrodestra, capace, appassionato ed aggregante, il collante in grado di far convergere differenti opinioni e legare personalità contrastanti . Questa proposta rappresenta solo il mio parere, ma piacerebbe, e i cittadini lo meritano dopo tutta questa caciara, che i diretti interessati esprimano la loro opinione, guardando, almeno per una volta, al bene di San Severo, che non può essere lasciata affogare ancora nella melma. In caso la coalizione dovesse perdere pezzi, tutti gli sforzi finora profusi verrebbero vanificati: dovrebbe essere perciò interesse di tutti, vincitrice e sconfitti, essere certi di vincere.     Tale vittoria è certa però solo restando uniti, anche a costo di fare un passetto indietro, per far fare a tutti  i  sanseveresi  un gran balzo in avanti. In attesa delle gentili risposte, porgo i miei più sinceri omaggi..

Stanislao Savino

Altri articoli

Back to top button