Comunicati

Presunte irregolarità nel rilascio di un certificato di idoneità alla guida: la ASL avvia una indagine interna

In riferimento all’indagine della Polizia Stradale di Vieste che ha portato alla denuncia di due medici della ASL di Foggia per presunte irregolarità nel rilascio di un certificato di idoneità alla guida, la Direzione Generale annuncia l’immediata apertura di una inchiesta interna.

Appena ricevuta la notizia – dichiara il Direttore Generale Vito Piazzolla – abbiamo avviato la procedura di indagine interna sui fatti contestati. Offriamo, naturalmente, la massima disponibilità e collaborazione all’autorità giudiziariaal cui operato ci affidiamo con fiducia e rispetto. Notizie di tale genere danneggiano l’immagine della nostra Azienda che si avvale del contributo di tanti dipendenti onesti, dediti a svolgere il loro compito con dedizione e impegno.

Ci auguriamo che l’indagine accerti la regolarità dell’operato dei due medici. Qualora,però, venissero accertate le responsabilità – conclude Piazzolla –non esiteremo a prendere i dovuti provvedimenti”.

Foggia

30/09/2016

Altri articoli

Back to top button